Domenica 07 Marzo 2021
News

Ibiza si offre di accogliere i migranti dell’Aquarius

La Isla mostra di offrire altro, oltre ai party spensierati e all'avanguardia dell'elettronica, prendendo una netta posizione nella controversia politica

Con un breve comunicato sulla sua pagina Facebook, il Consiglio Insulare d’Ibiza, l’organo governativo della famosissima isola spagnola, ha espresso l’offerta e la volontà, se necessario, di ospitare le persone che in questi giorni sono state bloccate nel Mar Mediterraneo a bordo della nave Aquarius.

 

Attraverso le parole del presidente del Consell, Vicente Torres Guasch, l’isola ha dichiarato:

“La nostra è un’isola solidale e abbiamo il dovere di stare accanto a chi soffre. Da Ibiza, come isola mediterranea, abbiamo l’obbligo e la responsabilità di aiutare queste persone. Non possiamo accettare che questo mare che ci unisce ci un luogo di progresso e benestare per alcune persone, e di sofferenza e morte per altre.”

Nonostante sia da tempo ormai considerato un luogo di abitudini futili e superficiali, plasmato intorno a ricchezza e spensieratezza, la Isla dimostra di voler essere, se necessario, in prima linea nella risoluzione di controversie in ambito della politica internazionale offrendo piena solidarietà.

Articolo PrecedenteArticolo Successivo

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.