Mercoledì 20 Marzo 2019
Audio

Illenium cavalca i sentimenti con “Fortress”

L’arricchimento culturale derivante dalla quotidiana scoperta di nuovi artisti e nuove sonorità è uno degli aspetti che rendono così eccitante e stimolante l’attività di blogger musicale. Sebbene l’imbattersi in produttori avvolti dall’anonimato sia una pratica quotidiana, la percezione di essere entrati in contatto con un vero e proprio talento è una circostanza molto più rara. Illenium, giovane produttore bass statunitense, appartiene senza dubbio a questa seconda categoria.

In costante attività dal 2014, dopo aver aumentato sensibilmente la propria notorietà nell’anno appena passato – tanto da essere inserito nella chart “Ones to Watch: 15 for 2015” stilata dal prestigioso network inglese UKF – inizia il suo 2016 con l’annuncio di “Ashes”, il suo album di debutto in uscita il 15 di questo mese. Con una forte propensione per le melodie intime, le atmosfere sognanti ed eleganti vocal, Illenium, con una spiccata maturità, riesce a miscelare influenze provenienti da un vasto spettro della musica elettronica creando una pasta sonora dal sapore fortemente personale.

L’unico limite di questa giovane promessa è la sua creatività. Largo ai sentimenti.

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Michele Anesi
Amo la musica elettronica, il music marketing e scoprire nuovi talenti. Preferisco la sostanza all'apparenza.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.