• SABATO 28 MAGGIO 2022
Clubbing

IMS e aperture: a Ibiza tempo di prove generali

Il calendario delle serate di fine aprile a Ibiza, ricco, ricchissimo come non si vedeva dal 2019: prove generali di un’estate che si profila molto speciale

Ibiza, ci siamo. Con l’International Music Summit e quasi tutti i locali che aprono nell’ultima settimana di aprile, sulla isla è tempo davvero di prove generali per un’estate che si profila intensissima, come è sacrosanto che sia dopo due anni di sosta obbligata a causa dell’emergenza sanitaria. Per chi c’è e per chi ci sarà, ecco una guida essenziale di quello che è in programma ad Ibiza da oggi (mercoledì 27 aprile) a lunedì 2 maggio 2022.

International Music Summit – ricchissimo il programma dell’IMS 2022, con una serie di panel, talk e keynote con protagonisti dello spessore di Brain Eno, Deadmau5, Duran Duran e Laurent Garnier e argomenti al vaglio quali NFT, Tiktok e YouTube. Tra gli appuntamenti più attesi, gli IMS Legend Award, che quest’anno celebreranno Simon Dunmore, il boss supremo di Defected e la presentazione dell’annuale IMS Business Report. Immancabile ovviamente il one-day festival Grand Finale a Dalt Vila, venerdì 29 aprile: in line up Jamie Jones b2b The Blessed Madonna (Headline Slot), Joy Orbison b2b Overmono, Prospa b2b Jaguar (Sunset Slot), Patrick Topping, Tsha, LaLa e Artche. Il programma completo di IMS a questo link.

 

 

Le serate – Prove generali come accennavamo per i locali di Ibiza. Mercoledì 27 aprile party d’apertura al Lío con Nora En Pure, appena uscita con il suo nuovo singolo ‘Us’ e al TOX, il club sottostante il Destino con The Menendez Brothers, Myd e Manu Gonzalez; giovedì 28 inaugurano l’Akasha con Sasha, Fell Reis e Igor Marijuán e l’Octan con Dan Ghenacia, Praslea e 2Vilas. Venerdì 29 bisogna iniziare a clonarsi per non perdere colpi: dopo il Grand Finale a Dalt Vila, si può scegliere tra il warm up di Pyramid all’Amnesia con Amelie Lens, Ben Klock, Luciano e Marco Faraone, Solomun allnightlong al Pacha e Defected all’Eden con Darius Syrossian, Low Steppa e Simon Dunmore.


Sabato 30
Hï e Ushuaïa sugli scudi con la loro maratona Better Togheter con Adam Beyer, AMÉMÉ, Anfisa Letyago, ARTBAT, Black Coffee, Charlotte de Witte, Chloé Caillet, Chris Liebing, Damian Lazarus, Kölsch, Layla Benitez, Mathame, Paul Kalkbrenner, Stephan Bodzin e The Martinez Brothers. Si inizia nel pomeriggio e si andrà avanti ad oltranza; a Dalt Vila Defected Festival con Bob Sinclar, Danny Tenaglia e Honey Dijon. Domenica 1 maggio Duran Duran e Pete Tong all’Ushuaïa, nuovo Defected Festival all’Amnesia con Dunmore Brothers, Mambo Brothers e Sam Divine, inaugurazione dell’Es Paradis con David Moreno, Bruno from Ibiza e Felix Da Funk, al Pacha Loco Dice allnightlong. Lunedì 2 tempo finalmente di dare il bentornato al Circoloco, i lunedì del DC-10, con una ventina di dj in consolle, da &ME Vs. Rampa a Tania Vulcano, passando attraverso Dj Tennis, Luciano, Peggy Gou, Seth Troxler e tanti altri. Ibiza sta tornando. Anzi, è già tornata.

 

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Dal 1996 segue, racconta e divulga eventi dance e djset in ogni angolo del globo terracqueo: da Hong Kong a San Paolo, da Miami ad Ibiza, per lui non esistono consolle che abbiano segreti. Sempre teso a capire quale sia la magia che rende i deejays ed il clubbing la nuova frontiera del divertimento musicale, si dichiara in missione costante in nome e per conto della dance; dà forfeit soltanto se si materializzano altri notti magiche, quelle della Juventus.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.