Sabato 23 Ottobre 2021
Interviste

Guarda l’intervista doppia a Elderbrook e Boss Doms

In occasione della pubblicazione del remix del produttore Boss Doms di 'Back To My Bed' di Elderbrook, i due artisti si sono confessati a DJ MAG Italia e a Radio m2o

Intervista e testi di Matteo Roma
Video intervista di Ale Lippi x Radio m2o

Boss Doms ha messo le mani su ‘‘Back To My Bed’ di Elderbrook. Due talenti che si incontrano attraverso percorsi molto differenti per arrivare a collaborare insieme. Elderbrook arriva dalla scena indie britannica. “Il mio approccio alla musica è stato attraverso l’indie rock”, ci racconta. “Prima di diventare un amante di tutto ciò che ruota attorno alla produzione, ero un giovane ragazzino che ascoltava Strokes, Artic Monkeys ed il filone indie UK. Questa passione mi ha portato ad iniziare a suonare la chitarra elettrica con delle formazioni di amici e conoscenti. Dopo qualche tempo, iniziando a ragionare su logiche di mix e mastering, mi sono avvicinato alla parte di produzione. Ho provato a sperimentare partendo da zero, senza avere il supporto di una band, realizzando qualcosa di totalmente mio e così ha avuto inizio tutto”. 

Nell’intervista doppia per Radio m2o, il musicista romano e il produttore e musicista inglese, voce di ‘Cola’ dei CamelPhat, hanno raccontato come si sono incontrati e la genesi del progetto, tra ricordi di rave romani e un sorso di gin e succo d’arancia.

 

Prosegue poi il discorso, raccontando del suo percorso, sfociato in diverse hit internazionali, fino alla collaborazione con Boss Doms e Achille Lauro: mi sarebbe piaciuto poter lavorare di persona con questi artisti, credo ne avremmo viste delle belle! Devo dire che nell’ultimo periodo mi sono abituato molto al lavoro unicamente online. Mi ero già trovato in situazioni analoghe negli anni precedenti, dovute però a cause molto meno gravi di una pandemia. Poter gestire con i propri tempi e con i propri ritmi il lavoro di produzione è un vantaggio notevole e sapere che a casa mia posso ricevere musica da migliaia di kilometri di distanza è pazzesco e bellissimo allo stesso tempo”.

Boss Doms dal canto suo coglie l’occasione per ampliare il discorso sul suo percorso solista: “il progetto è appena iniziato, il main goal del 2021 è di far uscire tanta musica e farvi ascoltare le sorprese che ho in serbo per voi. Ovviamente un altro buon proposito sarebbe un ritorno alle performance live e gli spostamenti senza problemi ma su questo argomento è meglio non fare pronostici, negli ultimi mesi abbiamo capito che abbiamo a che fare con un virus non prevedibile”. E aggiunge un tocco di saggezza e di responsabilità che di questi tempi, male non fa: il meglio che possiamo fare in questo momento è rispettarci l’uno con l’altro mantenendo le misure di sicurezza necessarie e lottando con tutti i nostri mezzi per debellare questa pandemia il prima possibile. Nel frattempo vi intratterrò con musica, video, djset live streaming, attività social e non solo!”.

A sua volta, Elderbrook ci parla del futuro, con ottimismo nonostante le evidenti incertezze:sarò in studio a produrre, cercando di avere materiale nuovo che mi piaccia al 100% da portare nei primi show quando si potrà tornare ad avere un pubblico. Penso che sia il modo migliore per far divertire e per festeggiare la fine di un periodo difficile e complicato per tante persone in tutto il mondo”. E conclude con uno sguardo malinconico a questo anno difficile: “ogni performance prevista nel 2020 è stata rinviata nell’attesa che tutto questo passi. Ma questa decisione è stata rapida, anche se sofferta. La salute di tutti noi è più importante in questo momento. Le indicazioni e i feedback che sento quotidianamente spingono a credere che quello potrebbe essere l’effettivo periodo di ripartenza un po’ per tutti. Non solo nel mondo della musica elettronica, ma anche di eventuali tour di nomi importanti della musica pop o di eventi indie rock con line up di spessore”.

 

 

Articolo PrecedenteArticolo Successivo

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.