Lunedì 14 Ottobre 2019
News

INTOSTREET, il nuovo capitolo della saga LIBERATO

Il nuovo singolo del misterioso partenopeo si colloca come ponte tra le due sue più grandi hit, mostrandoci il quadro completo della storia

NOVE MAGGIO‘ e ‘TU T’E SCURDAT’ ‘E ME‘ parlano della stessa storia. Molti lo sapevano già, molti no. Eppure, fino ad oggi almeno, mancava il trait d’union, quel ponte metaforico che le unisse per filo e per segno, e ci raccontasse la storia completa. E proprio oggi, 2 maggio – data ovviamente non casuale – tutto si fa più chiaro grazie al nuovo singolo di LIBERATO, ‘INTOSTREET‘.

L’anonimo partenopeo ci ha fatto ascoltare confusamente i vari pezzi di quello che potrebbe rivelarsi un concept album, ossia una raccolta di canzoni che seguono un tema o, in questo caso, una storia ben precisa. Quella di una giovane coppia che si incontra, si innamora, ma poi si lascia per poi re-incontrarsi, prima da soli, poi con i nuovi, rispettivi amori. Ma andiamo in ordine.

Il principio di tutto viene raccontato in ‘TU T’E SCURDAT’ ‘E ME’, nel quale video un ragazzo ed una ragazza si innamorano. Vengono mostrate le prime fasi di una tipica storia adolescenziale, piena di passione travolgente, che però andrà a spegnersi sotto i colpi del ritornello della canzone: “ti sei scordata di me”.


Dopo questa, si colloca nella cronologia della storia l’ultima arrivata, ‘INTOSTREET’
. Il protagonista è sempre lo stesso, con lo stesso gruppo di amici ma una nuova fidanzata. Si capisce chiaramente che tra i due non ci sia complicità e soprattutto che lui stia ancora pensando costantemente al suo primo, perduto amore. Tra i riferimenti visuali che vengono ripresi dal primo video, i due si incontrano per una notte clandestina. Fino ad arrivare al 9 maggio, quando i due si incrociano per strada, ma accanto a persone diverse.

Le date, come già detto e com’è palese, non sono casuali. Tutto si chiude come un cerchio perfetto, nel quale l’inizio è anche la fine. Sì perché l’ultimo capitolo della storia è cantato proprio nel primo singolo di LIBERATO, ‘NOVE MAGGIO’, giorno in cui il tormentato ragazzo si cruccia perché ha visto il suo primo amore con un altro uomo.

È possibile che la storia narrata non si chiuderà qui, ma intanto è bello apprezzare la pianificazione che ha portato ogni canzone del progetto napoletano ad avere l’hype che ha. Niente è lasciato al caso, nessuna data, nessuna parola, nessuna immagine. Non sappiamo se fosse tutto già scritto o se sia nato in divenire, ma LIBERATO, anche questa volta, ha guadagnato altri punti agli occhi del pubblico.

Articolo PrecedenteArticolo Successivo

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.