Mercoledì 18 Settembre 2019
Anteprima

Joseph Capriati: è suo il ‘Fabric 80’

Joseph Capriati è l’autore del mix album ‘Fabric 80’, che uscirà il 16 febbraio 2015.

Il dj/produttore napoletano è ormai fra i più quotati sulla scena techno e tech house internazionale, dopo i positivi riscontri del suo più recente album ‘Self Portrait’ (pubblicato nel 2013 dalla Drumcode di Adam Beyer) e aver inanellato esperienze come la residenza agli eventi ‘Music On’ di Marco Carola ad Ibiza e le partecipazioni a festival prestigiosi quali Awakenings, Time Warp, Monegros, Tomorrowland e Kazantip.

Capriati ha dichiarato di aver registrato il mix “dal vivo del mio studio con due CDJ e un mixer, come se stessi mixando al Fabric”.
Questa la tracklist:

01. Clap! Clap! – Ashiko (Lurka Obeah Mix)
02. Aura Dub – Smells Like A Virgin
03. Joseph Capriati – Partenopeo
04. Bastinov – Ellipse (Proudly People Remix)
05. Alex Mine – Entady
06. Adam Beyer – Stone Flower
07. Phil Kieran – Hells Bells
08. Recondite – Caldera
09. Shlomi Aber – Helter Skelter
10. Hans Bouffmyhre & Kyle Geiger – Dispatch
11. 2000 and One – Plant 1
12. Joel Mull – Wind It Up
13. Gary Beck – Backward
14. Johannes Heil – Transition Six
15. Hinz & Ruhmhardt – Doch
16. Alan Fitzpatrick – Organic
17. Brian Sanhaji – Gyre
18. Odd Parents – Learn To Fly (Maceo’s Flight Home Mix)

Questa è la sua ‘Partneopeo’, inclusa in scaletta:

Proprio in questi giorni Capriati è di scena nella nostra penisola per un paio di date: sabato 20 dicembre al Bolgia di Osio Sopra (BG) e venerdì 26 al Goa Club di Roma, mentre è confermata per il 21 febbraio 2015 la sua data proprio al Fabric di Londra, in una serata che vedrà in consolle anche Joris Voorn, Steve Rachmad, Terry Francis e Phil Kieran.

Infatti è arrivata la notizia del “salvataggio” del Fabric (ve ne parlavamo ieri qui): l’adozione di nuove misure di sicurezza come l’utilizzo di cani antidroga e controlli alla porta sui documenti d’identità ha convinto l’Islington Council al rinnovo della licenza per il club londinese, proprio mentre la petizione contro la chiusura del Fabric aveva raggiunto 35mila firme in poche ore.

Articolo PrecedenteArticolo Successivo

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.