Domenica 16 Dicembre 2018
News

Kode9 & Burial firmano la 100esima FABRICLIVE

Traguardo storico per le compilation del fabric, a firma di due padrini del dubstep

Tocca a Kode9 & Burial l’onore di firmare la 100esima compilation di FABRICLIVE, uscita lo scorso venerdì 28 settembre e i cui contenuti sono stati abilmente celati sino al giorno stesso della release ufficiale. Un traguardo da record, una cavalcata che il fabric di Londra ha iniziato nel dicembre 2001 con James Lavelle e che è poi proseguita con nomi quali Jacques Lu Cont, Diplo, LTJ Bukem, Jackmaster, Boyz Noise, Brodinski, Daphni aka Caribou e Skream: da sempre FABRICLIVE punta su sonorità più alternative rispetto alle compilation chiamate semplicemente con il nome del club.

Anche le 37 tracce scelte da Kode9 & Burial non si smentiscono: dalla jungle alla gqom, con pause e momenti che oscillano dalla ambient alla trance, con il coinvolgimento di artisti provenienti sia dall’Europa che da Africa, Cina, Americhe e Giappone. Sperimentazione allo stato puro, che implica mai come in questo caso una grande attenzione da parte di chi ascolta.

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Dal 1996 segue, racconta e divulga eventi dance e djset in ogni angolo del globo terracqueo: da Hong Kong a San Paolo, da Miami ad Ibiza, per lui non esistono consolle che abbiano segreti. Sempre teso a capire quale sia la magia che rende i deejays ed il clubbing la nuova frontiera del divertimento musicale, si dichiara in missione costante in nome e per conto della dance; dà forfeit soltanto se si materializzano altri notti magiche, quelle della Juventus.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.