Lunedì 23 Settembre 2019
News

L’ex pornostar Sasha Grey e l’album di Death In Vegas

 

Sasha Grey (nella foto) è stata una delle pochissime persone capace di acquisire notorietà ben oltre i consueti limiti dei propri ambiti istituzionali, nel caso specifico il cinema porno. Molto saggia nel ritirarsi all’apice della carriera – scelta ambita da tutti ma attuata da pochissimi – da qualche anno la Grey si dedica alla scrittura, la sua vera nuova passione, e alla musica: nel 2013 fu persino in Italia per una breve tournée da dj, che ebbe un’eco mediatica notevole. Non ci furono però più repliche.

 

 

I suoi fans che non l’hanno mai dimenticata possono adesso riascoltarla in ‘Trasmission’, il nuovo album di Death In Vegas, che si avvale sia dei testi sia dei contributi vocali della Grey. I suoi testi si accompagnano a basi soprattutto techno, e discettano di droni, viaggi senza rete, discese negli inferi. Non male per chi come Death In Vegas ha dichiarato di ispirarsi in passato a Kraftwerk e Joy Division. Segno dei tempi.

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Dal 1996 segue, racconta e divulga eventi dance e djset in ogni angolo del globo terracqueo: da Hong Kong a San Paolo, da Miami ad Ibiza, per lui non esistono consolle che abbiano segreti. Sempre teso a capire quale sia la magia che rende i deejays ed il clubbing la nuova frontiera del divertimento musicale, si dichiara in missione costante in nome e per conto della dance; dà forfeit soltanto se si materializzano altri notti magiche, quelle della Juventus.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.