Domenica 17 Gennaio 2021
News

Lidl si lancia nel mondo della musica elettronica

Nella bagarre tra gli album più interessanti di questo 2020 si inserisce a sorpresa 'Everything Else Is Unbearable', album prodotto dal brand tedesco Lidl. Alle spalle di questa storia c'è forse una provocazione o uno spunto di riflessione in cui, almeno questa volta, non vogliamo prenderci troppo sul serio.

I meccanismi della rete sono oggetto di studio da molti anni per gli evidenti interessi di mercato che possono generare. Comprendere gli atteggiamenti dei consumer, le tendenze, il pensiero dietro le loro scelte è parte del presente e del futuro di questo mondo interconnesso. Ci sono poi delle eccezioni, fenomeni di puro hype che nascono e muoiono nel giro di poche, raccogliendo nel mentre migliaia di visualizzazioni, il significativo quarto d’ora di gloria tanto caro a Warhol e perché no, qualche incasso economico concreto. Riemerge così nel web un album prodotto nel 2019 dalla sezione svedese del colosso Lidl.

Il titolo ‘Everything Else Is Unbearable‘ è l’incipit di una produzione della durata di un’ora che si concentra sulle field recordings, registrazioni dei rumori che compongono la vita quotidiana all’interno di un supermercato. Una sorta di soundtrack lanciata in occasione di un forte battage che lo scorso anno coinvolse principalmente i vari social dell’azienda. La notizia trova nuova linfa dopo il caso del sold out dei vari capi di abbigliamento a marchio Lidl lanciata recentemente. Ciò che fa sorridere però è la scelta stilistica che, tra il serio ed il faceto, spinge ancora una volta a parlare del brand e a chiederci scherzosamente quale sarebbe stata la reazione se un progetto di questo tipo fosse stato pubblicato da un artista di profilo.

Articolo PrecedenteArticolo Successivo

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.