Sabato 23 Ottobre 2021
Interviste

‘Confessioni di una dj’ è il nuovo libro di Manuela Doriani

Un volume dedicato a “chi pensa che l’ironia salverà il mondo”. E che parla di Ibiza, Roma, Milano, playlist, birra, mixer, serate, radio, amici e trasferte. Con tantissimo humor

È arduo oggi trovare una definizione, se non quelle semplici di dj e speaker, per Manuela Doriani, una donna che potremmo definire come una  “scuola vagante della conoscenza”. Un personaggio unico, con un’esperienza infinita nel settore del clubbing e della radio e che ne avrebbe da raccontare.

Dj, speaker, autrice, giornalista, docente di tecniche radiofoniche e soprattutto autodefinitasi “cialtrona”, la Doriani, docente di tecniche radiofoniche, dopo essere uscita nel 2007 con il suo primo libro ‘Basta Mostri’, giovedì 15 aprile prosegue la sua strada editoriale con ‘Confessioni di una Dj – Avventure e Disagi’ (256 pagine; Mariotti Publishing Narrativa – Collana di Perle Rosa; ISBN 978-88-9275-075-3).

 

Con la prefazione dell’amica Paola Iezzi e già in pre order su tutti i principali store online, il volume racchiude tutte le perle del ‘Doriani pensiero’. Tra curiosità e aneddoti, “una fotografia perfetta, senza tempo e senza filtri; un libro dedicato a chi ama incondizionatamente il lavoro che ha scelto ma che spesso si sente anche vittima di una maledizione. Inchiostro vergato a mo’ di tributo “a chi ci guarda dalla pista, a chi ci ascolta per radio, a chi segue le nostre vite sui social e pensa che sia sempre e solo una gran figata”, spiega la dj.

Da cosa è nata l’idea del libro?
L’idea in realtà l’ha avuta la curatrice della collana tutta al femminile di cui il libro fa parte. Mi leggeva su Facebook, la incuriosiva il mio mondo e la divertiva il mio modo di raccontarlo senza mai prenderlo sul serio. Sono sempre stata convinta che la vita dei dj, di tutti i dj, sia la pièce comica più riuscita della storia. Peccato che la maggior parte di noi non abbia il coraggio di ammetterlo.

 

Stai già pensando a una versione remix? Avresti voluto integrare qualche altro contenuto, in fase di chiusura del tomo?
Mentre scrivevo, un sacco di volte mi sono fermata a pensare quante cose ho fatto, quante situazioni ai confini della realtà ho superato indenne e quanti casi umani ho tenuto a bada senza finire in galera. Sinceramente, a 53 anni, ambisco all’atarassia. E alla santità.

Cosa stai facendo, negli ultimi mesi?
Mi sto impegnando per diventare adulta. Tutto quello che mi renderà felice, senza mai prenderlo troppo sul serio. As usual.

 

 

Manuela Doriani ha lavorato come speaker a Radio Deejay, Capital, Kiss Kiss, Radio Dimensione Suono ed m2o. Attualmente è in forza nel team di Radio Wow e insegna oggi presso Accademia 09 di Milano. Dice che “non potrebbe mai rinunciare al vino, al sesso e al suo Mac Pro (non necessariamente in quest’ordine)”.

Ultimamente è anche impegnata con Diversity Podcast, appuntamento mensile con Francesca Vecchioni e attraverso il quale guida gli ascoltatori nel mondo delle news e dell’attualità con uno sguardo attento alla… intersezionalità. La dj si racconterà durante la conferenza stampa del 15 aprile alle ore 14,30 in diretta contemporanea su YouTube, Facebook e Twitch.

 

 

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Riccardo Sada
Distratto o forse ammaliato dalla sua primogenita, attratto da tutto ciò che è trance e nu disco, electro e progressive house, lo trovate spesso in qualche studio di registrazione, a volte in qualche rave, raramente nei localoni o a qualche party sulle spiagge di Tel Aviv.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.