Martedì 19 Novembre 2019
Clubbing

Una maratona di 62 ore al De School di Amsterdam per l’ADE

Con l'Amsterdam Dance Event molti party e serate nella capitale olandese, tra cui questo con alcuni dei migliori nomi in circolazione, e il giusto spazio per i talenti emergenti

Come ogni anno l’Amsterdam Dance Event scandisce i ritmi dell’ottobre degli addetti ai lavori. L’ADE è in fondo questo, un immenso hub in cui artisti, promoter e più in generale chi vive questa branca del music business popola la città. Ma oltre alla consistente parte diurna divisa tra panel, talk e approfondimenti, c’è anche un denso groviglio di eventi serali che si articolano attraverso tutta la città. Dal 18 al 21 ottobre sarà la volta del De School, club relativamente fresco nella scena olandese, che annuncia una maratona di 62 ore.

Il filo conduttore sarà nel nome di “support your local djs” per dare risalto a chi alimenta la scena underground olandese oltre alla scelta di artisti che stanno rapidamente guadagnando consensi internazionali. Se da un lato quindi abbiamo resident emergenti come Elias Mazian ed Upsammy, oltre alla più nota Carista, dall’altro troviamo Dr. Rubenstein, Interstellar Funk, Job Jobse e Parrish Smith. La gestione dei momenti di decompressione si potrà affrontare nel migliore dei modi grazie allo spazio polifunzionale del De School che ospita al suo interno anche un caffè, un ristorante ed una galleria d’arte. Il tutto senza risultare fatiscente o inutilmente posh, sposando invece uno stile più essenziale, capace di mettere tutti a loro agio.

Se volete farvi un’idea della line up completa basta cliccare qui!

Articolo PrecedenteArticolo Successivo

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.