Lunedì 24 Giugno 2019
News

Martin Garrix pubblica la prima di cinque tracce in uscita per l’ADE

Martin Garrix non delude i fan e conferma il suo nuovo 'Plus' EP. Cinque tracce in cinque giorni in occasione dell'ADE. Ecco la prima con Blinders

Foto: Rukes

Anticipato da voci di corridoio sempre più insistenti, da un clamoroso leak e, qualche ora fa, confermato dallo stesso Martin Garrix, l’arrivo del nuovo EP del produttore olandese è finalmente ufficiale. Come era successo l’anno scorso – quando l’Amsterdam Dance Event vide la pubblicazione di ben cinque tracce in cinque giorni – anche quest’anno il Dj numero 1 al mondo intende sorprendere fan e addetti ai lavori con il nuovo EP ‘Plus’.

La tracklist, che sarebbe dovuta rimanere segreta fino all’ultimo, vede tre collaborazioni (‘Breach’ assieme a Blinders, ‘Latency’ con a Dyro e ‘Waiting For Tomorrow’ in tandem con Pierce Fulton e Mike Shinoda (!) dei Linkin Park) e due dischi in solitaria (‘Yottabyte’ e ‘Access’). Il primo singolo ‘Breach’ è già disponibile su tutte le piattaforme di streaming e abbraccia un sound marcatamente nord europeo con synth taglienti e abrasivi, melodie progressive e un tiro molto swedish.

Con due Show sold out al RAI di Amsterdam, l’evento con la sua STMPD Records in cui suonerà anche il nostro SLVR e altre quattro tracce in uscita (la prossima attorno alla mezzanotte di oggi secondo il countdown presente sul suo sito) Martin Garrix sembra voler ribadire ancora una volta il suo dominio sull’ADE in attesa dell’incoronazione del nuovo Dj numero 1 al mondo secondo la nostra DJ MAG Top 100 Djs. Sarà ancora lui il Dj più popolare al mondo? Ancora pochi giorni per scoprirlo. Nell’attesa c’è il suo nuovo EP da ascoltare.

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Michele Anesi
Amo la musica elettronica, il music marketing e scoprire nuovi talenti. Preferisco la sostanza all'apparenza.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.