Lunedì 21 Ottobre 2019
News

Una vanity label per Martin Garrix

I fan attendevano con ansia l’annuncio, che pare stia per arrivare in modo ufficiale: durante lo show televisivo olandese Dino, Martin Garrix ha annunciato la creazione di una propria etichetta discografica. Da quando ha divorziato con Spinnin’ Records , il giovane dj diffonde le proprie produzioni in free download, oppure collabora con i colleghi proprietari di etichette (come Tiësto, ad esempio, che ha messo sulla sua Musical Freedom “The Only Way Is Up”).

Nel corso dello show televisivo olandese, Garrix ha dichiarato: “L’etichetta è in arrivo ed è un’etichetta tutta mia”. In studio i presenti, soprattutto i più giovani, hanno chiesto lumi sui generi musicali seguiti con il suo nuovo marchio. Garrix ha così accontentato tutti. “Voglio generi diversi, non solo uno”, ha detto con slancio, ricordando il proprio interesse anche per gruppi e rapper.

Quella di Martin Garrix non sarà una vera label indipendente bensì una vanity label, termine che identifica un’etichetta discografica fondata e gestita da un artista, in genere per avere un certo grado di libertà da una o più etichette principali che ne distribuiscono la produzione.

Intanto, per mettere fieno in cascina, Garrix è di nuovo in studio: dopo essere stato in quello dell’amico Jay Hardway ora è alle prese con Dyro, per un’altra produzione a quattro mani.

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Riccardo Sada
Distratto o forse ammaliato dalla sua primogenita, attratto da tutto ciò che è trance e nu disco, electro e progressive house, lo trovate spesso in qualche studio di registrazione, a volte in qualche rave, raramente nei localoni o a qualche party sulle spiagge di Tel Aviv.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.