Domenica 25 Agosto 2019
News

È morto Philippe Zdar dei Cassius

DJ, musicista, producer con Cassius e per molti artisti e band, Philippe Zdar è morto a 52 anni a Parigi

È successo ieri sera, 19 giugno. La notizia ha iniziato a trapelare nella notte e molti dettagli sono ancora incerti. A quanto pare, Zdar è caduto da un palazzo a Parigi.

Philippe Cerboneschi, questo il nome di battesimo dell’artista, aveva 52 anni. Insieme a Boombass (Hubert Blanc-Francard) aveva fondato il mitico duo Cassius negli anni ’90, arrivando a definire in maniera decisa e importante quel suono definito in tutto il mondo French Touch. Dopo la celebre ‘1999’, loro prima vera hit, i due hanno continuato a produrre musica entrata nella storia del dancefloor e non solo, da ‘The Sound Of Violence’ all’ultimo, splendido singolo ‘Don’t Let Me Be’, uscito da pochissimo e ariete del prossimo album ‘Dreems’ che è in programma per il 21 giugno, domani.

Zdar era molto noto come dj e come producer, sia dal pubblico, sia dai colleghi e dagli addetti ai lavori del settore, che ne parlano sempre in termini entusiastici, amichevoli, positivi. La notizia improvvisa della sua morte ha levato immediatamente parecchie reazioni di rammarico e dolore tra moltissimi dj e personaggi importanti del mondo della musica.

Se ne va uno dei grandi della musica elettronica, un personaggio eclettico, talentuoso, pieno di risorse e di creatività.

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Albi Scotti
Giornalista di DJ Mag Italia e responsabile dei contenuti web della rivista. DJ. Speaker e autore radiofonico.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.