• LUNEDì 05 DICEMBRE 2022
Festival

Nameless cambia nome e annuncia un 2023 pieno di novità

Abbiamo partecipato alla conferenza per il decimo anniversario di Nameless Festival, dove molte collaborazioni e piccoli e grandi cambiamenti sono stati annunciati

A Palazzo Lombardia, sede istituzionale della Giunta della Regione Lombardia a Milano, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione di Nameless Festival 2023, che, con la prossima edizione, festeggerà il decimo anniversario. Dopo il doppio stop forzato dovuto alla pandemia, il 2022 è stato l’anno della riconferma per il festival brianzolo: a fronte di una line up che ha visto esibirsi 110 artisti, Nameless ha registrato infatti oltre 100mila ingressi provenienti da tutto il mondo. 

Durante la conferenza, il CEO e fondatore Alberto Fumagalli ha mostrato numeri e statistiche che possono solo renderlo orgoglioso del proprio lavoro ormai decennale. Non solo per quanto riguarda l’evento in sé, ma anche per la ricaduta economica sul territorio, e le opportunità di cui quest’ultimo può godere proprio grazie alla presenza di Nameless, a ulteriore conferma che la musica non è solo sinonimo di divertimento, ma è soprattutto cultura, economia e opportunità di lavoro per le generazioni più giovani. La prossima edizione vedrà la luce nella stessa location del 2022 (una vasta area situata tra i comuni di Annone di Brianza, Molteno e Bosisio Parini) e si terrà nelle giornate del 2, 3 e 4 giugno 2023. 

Dopo aver mostrato il nuovo logo, è stato il momento anche del “nuovo nome”: abbandonata la parola “Music”, sarà solo “Nameless Festival”. Alberto ha spiegato così la scelta “Non per rendere meno rilevante la musica. Essa rimarrà  sempre il fil rouge che unisce tutto ciò che per noi significa Nameless, ma abbiamo il dovere di guardare più in là. Dobbiamo puntare all’esperienza, al valore sociale e culturale e naturalmente alla rilevanza turistica di un qualcosa che, a dieci anni da quel primo piccolo esperimento a Lecco, è ormai diventato uno degli eventi di riferimento della stagione europea dei festival”. 

 

Si è poi parlato di OMI Festival, evento prodotto da Nameless, nato quest’anno a Reggio Emilia che ha riscosso subito grande accoglienza e che sarà infatti riproposto anche nel 2023.

Dal 2023 Nameless punterà anche sulla partnership con Bivio Group, collaborando nella produzione di Snowland Music Festival, evento che si svolgerà dal 22 al 24 aprile a Livigno e che ha l’obiettivo di diventare il festival di riferimento sulla neve in Italia.

È stato poi annunciato il ritorno di Nameless Records, l’etichetta discografica del festival che era scomparsa ormai da qualche anno. Rinnovato l’accordo con Universal e Island Records, Nameless si trova ora nelle fase iniziale che prevede lo scouting di nuovi talenti. Per celebrare la ripresa di questo progetto, e svelarne i vari dettagli, l’appuntamento sarà il 20 ottobre al Bar Italia ad Amsterdam in occasione dell’ADE.

È stato presentato anche l’official aftermovie della passata edizione, che in circa 4 minuti riassume molto bene l’esperienza del 2022 con il sottofondo musicale di ‘The Last Goodbye’ degli ODESZA (che sia un indizio su un possibile annuncio del duo statunitense?). 

 

È poi arrivato il turno dell’intervento dell’ormai fedele Kayzo, special guest della conferenza, che ha rivelato di essere stato chiamato a suonare anche il prossimo anno. È quindi lui il primo artista di Nameless Festival 2023 ad essere annunciato ufficialmente. Il dj e producer, che ha origini italiane, ha speso parole di entusiasmo e apprezzamento per il festival che lo ha ospitato per la prima volta nel 2017, e ha poi dato appuntamento alla sera. 

Per celebrare questo inizio di decimo anniversario, è stata infatti proposta una serata al Gate di Milano proprio con ospite Kayzo. Il founder di Welcome Records è stato l’headliner di una line up all’insegna della bass music. Prima dell’artista americano, si sono esibiti i Reebs e Automhate, mentre in chiusura è toccato al back to back di Edmmaro e Przi. Dopo aver suonato nei festival più importanti del mondo davanti a decine di migliaia di persone, Hayden, questo il vero nome dell’artista, ha affermato che lo show di ieri è stato uno dei suoi preferiti di sempre, e che l’affetto dei fan dimostratogli ogni volta qua in Italia è qualcosa di incredibile.

Aspettando la sua prossima esibizione a Nameless 2023 e l’annuncio della line up, sono già disponibili i biglietti per i tre giorni del festival. Sul sito www.namelessmusicfestival.com si possono trovare tutte le informazioni.

Articolo PrecedenteArticolo Successivo

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.