Lunedì 09 Dicembre 2019
Costume e Società

Il clubbing nel 2017 è un trip psichedelico

 

Mi piace osservare il clubbing da ogni punto di vista possibile. Analizzarne le dinamiche implicite ed esplicite. Dalla musica al pubblico, dalla produzione alla cultura. Mi permette di avere un quadro completo che mi regala l’illusione di avere tutto sotto controllo. Per il lavoro che faccio è un obbligo verso me stesso e, soprattutto, verso gli altri. Osservando la scena attraverso la rete, nelle ultime settimane ho notato un netto cambiamento nello stile della comunicazione visiva di alcune delle più importanti realtà underground del mondo. da un punto di vista grafico un cambiamento risulta evidente. Colpa evidentemente della Summer Of Love che quest’estate compie 50 anni. Nel 1967 partiva infatti da San Francisco la più grande rivoluzione culturale della storia moderna, che il clubbing, a suo modo, ricorda in alcune delle sue forme, dei suoi rituali e delle sue liturgie. Senza andare a scomodare un Flower Power, fin troppo comodo nel parallelismo, prendiamo in considerazione alcuni dei maggiori party underground. Nonostante alcuni di essi non siano nuovi a piacevoli digressioni colorate, nella stagione in corso possiamo far caso ad un sostanziale e piacevole allineamento.

Elrow

Il format di Elrow ha sempre parlato chiaro. Lo “Psychedelic Trip” dello scorso marzo a Miami per la Music Week è un messaggio visivo forte e chiaro. I più attenti avranno notato come anche lo stile grafico di Circoloco Ibiza, sempre preciso e puntuale agli aspetti semantici, abbia definito un nuovo standard sulla tabella dei colori, scegliendone in gran varietà per la stagione 2017.

circoloco

L’attitudine psichedelica del deejay inglese Jamie Jones è facilmente individuabile dai flyer che annunciano le sue feste del mercoledì al DC10 di Ibiza. Anche l’allestimento di queste feste dedica gran parte del suo spazio a quei simboli che hanno reso così identitaria la rivoluzione di cui sopra. Summer in Paradise.

Paradise

Anche il rigido e imperturbabile party Ants, la community underground più grande del mondo, ha “macchiato” la sua immagine rendendola decisamente più bella e spensierata.

Ants

I festeggiamenti per i 50 anni dalla Summer Of Love arriveranno anche in Italia. Anche la grafica scelta dal Cocoricò di Riccione per la nuova stagione sembra un tributo a quella stagione, una sensazione più o meno ricercata ma che conferma il viaggio di questo articolo nel clubbing più colorato del nuovo secolo.

cocorico
Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Ale Lippi
Scrivo e parlo di Electronic Dance Music per Dj Mag Italia e Radio Deejay (Albertino Everyday, Deejay Parade, Dance Revolution, Discoball). Mi occupo di club culture a 360°, dal costume alla ricerca musicale.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.