Martedì 16 Luglio 2019
News

Un’orchestra sinfonica per celebrare Tomorrowland

Il Festival Tomorrowland distilla le sue informazioni con le giuste tempistiche. Nei giorni scorsi l’organizzazione aveva annunciato la presentazione del primo artista ufficiale dell’edizione 2015. E lunedì 26 gennaio la comunicazione è arrivata puntuale: domenica 26 luglio il primo headliner sarà l’Orchestra Nazionale del Belgio, composta da ben ottanta elementi e diretta dal maestro Stefan Blunier; nella circostanza eseguirà “The Simphony of Unit”, appositamente composta per il festival. Il palco principale misura 140 metri per 40, 80 persone possono starci con relativa serenità.
“Grazie a Tomorrowland il Belgio è diventato un riferimento mondiale assoluto – spiega il maestro Blunier – e la nostra orchestra è entusiasta di poter dare il proprio contributo artistico in un contesto che ci avvicina ai giovani di tutto il mondo, e non nascondo che si tratterà di un’esperienza sicuramente molto divertente”.
E mentre scriviamo questa notizia, ecco un’altra anteprima per i lettori di Dj Mag: sabato 25 luglio un intero stage di Tomorrowland sarà curato da Sven Väth e dalla Cocoon Recordings: vi si suonerà soltanto in vinile.

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Dal 1996 segue, racconta e divulga eventi dance e djset in ogni angolo del globo terracqueo: da Hong Kong a San Paolo, da Miami ad Ibiza, per lui non esistono consolle che abbiano segreti. Sempre teso a capire quale sia la magia che rende i deejays ed il clubbing la nuova frontiera del divertimento musicale, si dichiara in missione costante in nome e per conto della dance; dà forfeit soltanto se si materializzano altri notti magiche, quelle della Juventus.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.