Mercoledì 23 Ottobre 2019
Clubbing

Ottobre in Italia è caldissimo per i club e i festival

Tutti gli eventi elettronici di ottobre: festival, club e one-night. In attesa di un Halloween che si preannuncia più intenso che mai

Ad ottobre fari puntati sui party di chiusura di Ibiza e sulle serate dell’Amsterdam Dance Event? L’Italia per fortuna non sta a guardare, come dimostra il mese di ottobre, ricco di festival e serate. Ottobre è il mese che si conclude con le serate di Halloween, insieme a Ferragosto la data italiana nella quale l’offerta di eventi e top dj è corposa come non mai, basti pensare al festival Movement di Torino. In attesa del 31 ottobre e di nostri articoli dedicati, ecco che cosa ci aspetta nei prossimi tre fine settimana.

Spring Attitude
Da giovedì 10 a sabato 12 ottobre decima edizione per Spring Attitude: si inizia giovedì 10 all’ex caserma Guido Reni, sede temporanea di Videocittà, con SA Soundsystem Shigeto, SPIME.IM e Arssalendo. Venerdì e sabato ci si trasferisce nientemeno che al MAXXI, il Museo nazionale delle arti del XXI secolo, non soltanto location ma anche e soprattutto partner della manifestazione. In cartellone Andrew Weatherall, Ellen Allien, Laurent Garnier, M¥SS KETA (venerdì), C’mon Tigre, Iveatronic (il collettivo di Cosmo), Massimo Pericolo, Zenker Brothers (sabato).

 

Electropark
Da mercoledì 16 a sabato 19 ottobre settima edizione a Genova per Electropark, festival che vuole dedicarsi senza indugi ai più recenti sviluppi dell’elettronica. Tante le location scelte, da Villa del Principe alla Chiesa di San Giovanni di Pré e ai Magazzini Del Cotone: in programma Alberto Barberis (mercoledì), Tomoko Sauvage & Emmanuelle Parrenin (giovedì), Andrew Weatherall, Zenker Brothers B2B Stenny (venerdì), William Basinski, Giant Swan, Hieroglyphic Being e Rrose (sabato).

ROBOT
Cuore a Bologna, sguardo rivolto a trecentosessanta gradi in giro per il mondo: così ROBOT Festival presenta la sua 11esima edizione, che sabato 12 ottobre ha una vera e propria anteprima a Palazzo Re Enzo con RBT Soundsystem, Dorian Concept e Francis Inferno Orchestra. Venerdì 25 e sabato 26 il festival vero e proprio con Red Axes, John Talabot e Leon Vynehall (venerdì all’ex Gam), Andrew Weatherall e Afrodeutsche (sabato all’ex Gam), Dj Rou e Donato Dozzy (sabato al Dumbo).

 

Reverso
Il ruolo chiave dell’Italia nella disco dagli anni ottanta ai giorni nostri: questo il filo conduttore di Reverso, sottotitolato Festival di Archeologia Industriale, in programma sabato 26 ottobre in Santeria a Milano. Si inizia alle 12 con un vero e proprio italo-brunch e si prosegue con conferenze, la proiezione in anteprima nazionale del film ‘Northern Disco Lights’ e la musica tra gli altri di Bawrut, Alexander Robotnick, Napoli Segreta e Italoconnection.

 

Club che aprono e riaprono
Ad ottobre tutti i locali italiani entrano nel vivo della loro programmazione estiva. Sabato 12 l’Amnesia Milano approda al suo diciottesimo anno di attività e festeggia questo traguardo con DJ Sneak; in Emilia Romagna inaugurano il Matis Bologna (venerdì 11), il Religion di Parma (sempre venerdì 11) e il Peter Pan di Riccione (venerdì 18 e sabato 19). Il Tenax di Firenze ha appena festeggiato i primi vent’anni della sua serata Nobody’s Perfect, che sabato 12 torna con Ralf, Leo Mas e Philipp; a Roma lo Spazio 900 presenta Chris Liebing (sabato 12), T78, Fatima HAJJI e Rebekah (sabato 19), mentre il Circolo Degli Illuminati ospita Minù Soundsystem (sabato 12) e Lamache + Jujet (sabato 26). Al Goa domenica 27 fa tappa Plus 8 Club Tour con Richie Hawtin, Fabio Fiorito e Giorgio Gigli.
Infine, due graditi ritorni: l’Extra Extra di Padova che ad ottobre presenta Leon (sabato 12) e Andrea Oliva (sabato 19) e il Jaiss di Empoli, che torna con un evento al mese al Mind Club: si comincia sabato 19 ottobre con Francesco Zappalà, Brian Fasano e la voce di Roberto Francesconi. Nessuno discute Ibiza ed Amsterdam, ma anche in Italia l’offerta non è poi così terzomondista, anche a se volte la nostra innata esterofilia ci porta a dilatare distanze e prospettive.

 

 

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Dal 1996 segue, racconta e divulga eventi dance e djset in ogni angolo del globo terracqueo: da Hong Kong a San Paolo, da Miami ad Ibiza, per lui non esistono consolle che abbiano segreti. Sempre teso a capire quale sia la magia che rende i deejays ed il clubbing la nuova frontiera del divertimento musicale, si dichiara in missione costante in nome e per conto della dance; dà forfeit soltanto se si materializzano altri notti magiche, quelle della Juventus.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.