Lunedì 22 Luglio 2019
News

Porter Robinson annuncia il nuovo singolo e un progetto inedito

Finalmente arrivano novità sui progetti di Porter Robinson

VIRTUAL SELF, l’alias di Porter Robinson che fonde sonorità trance con sfumature j-core e drum’n’bass – un genere ribattezzato “neotrance” – è stata una delle migliori sorprese del 2018. Il 25enne statunitense è stato in grado di reinventarsi partendo da una posizione non facile, poichè al massimo dell’hype e con alle spalle progetti che avevano fatto sognare la fanbase globale dell’electro; basti pensare ad un capolavoro come ‘Language’, alla fortunata collaborazione con Madeon (‘Shelter’) o in generale a tutto l’album ‘Worlds’. La candidatura ai Grammy’s di ‘Ghost Voices’ – uno dei suoi singoli – come “Best Dance/Electronic Song” è un meritato riconoscimento di una carriera che continua ad essere in ascesa, nonostante Porter continui a farsi sentire poco e a vivere lontano dai riflettori. 

  
Ma finalmente abbiamo un aggiornamento. Anzi due, ed entrambi bellissimi. Innanzitutto la notizia che Porter Robinson stia lavorando ad un “nuovo progetto”, come rilevato in un’intervista per GQ Japan: “non sento più la pressione di prima, vivo come un essere umano e adesso mi sto concentrando su un nuovo progetto musicale“. Che sia in arrivo un terzo alias del talentuosissimo musicista? Una scelta con pochissimi eguali nella scena, e che rappresenterebbe un’importante sfida. In pochissimi sono riusciti a portare tre progetti musicali paralleli al massimo del riconoscimento: considerate come esempio un gigante come Eric Prydz, che con la musica di Pryda e Cirez D ha praticamente eguagliato quanto pubblicato a nome proprio. Alternativamente, Porter Robinson potrebbe avere le mani in un lavoro che trascende dal discorso musicale. Presto ne sapremo sicuramente di più. La seconda notizia, e questa non è una suggestione ma un vero e proprio annuncio, è il nuovo singolo di VIRTUAL SELF. Si chiama ‘God Rays’ e l’ha presentato in anteprima venerdì scorso, in una serata sold out presso il The Shrine di Los Angeles. Grazie al video di un fan è possibile pre ascoltare il brano. La data di uscita è molto probabilmente imminente.

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
25 anni. Romano. Letteralmente cresciuto nel club. Ama inseguire la musica in giro per l'Europa ed avere a che fare con le menti più curiose del settore. Se non lo trovi probabilmente sta aggiornando le playlist di Spotify.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.