Domenica 26 Maggio 2019
News

Porter Robinson, ma che dici?

 

Qualche tempo fa vi ho parlato di come se la stesse passando il caro vecchio Porter Robinson. Oddio, vecchio di certo no – almeno in termini di età – anche se ultimamente il suo nome non si sente un granchè, se non relativamente a tweet, polemiche, depressione, possibili quanto incerte release. E indovinate un po’? C’è un nuovo tweet che ha fatto discutere. Una frase fredda quanto significativa, sparata lì nel social ed eliminata poco dopo, ma che i blog internazionali hanno comunque ripreso e pubblicato senza pietà. Non tanto perchè l’ha cancellato, il che da sempre alimenta al 300% l’hype di ciò che è stato scritto, ma probabilmente perchè quel che ha scritto si traduce come: “Non c’è quasi nulla di interessante nella scena elettronica attuale e questo mi motiva sopra ogni cosa.” 

Una sentenza abbastanza pesante, che a mio giudizio può riflettere una precisa sezione di quella che reputiamo “la scena elettronica attuale” e che qualche anno fa si trovava sulla cresta dell’onda. Ma come diceva il buon Albi Scotti in un editoriale di qualche giorno fa, nulla si distrugge e tutto si trasforma. Staremo dunque a vedere cosa avrà da offrire Porter, che con queste parole si è preso una bella responsabilità sulle sue prossime pubblicazioni.

La scena attuale è in una fase di metamorfosi, un movimento in particolare ha raggiunto il punto di saturazione, le sonorità stanno cambiando ed è tornato il gusto della ricercatezza. Nuovi nomi appartenenti a correnti meno esplorate stanno ottenendo l’hype che meritano e, tra i nuovi collettivi che si affermano, la ripresa economica dell’industria e le sperimentazioni dei big con artisti di nicchia, a mio giudizio tutto si può dire tranne che la scena non abbia nulla di interessante da offrire. Certo, dipende dal contenitore in cui si cerca…

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
25 anni. Romano. Letteralmente cresciuto nel club. Ama inseguire la musica in giro per l'Europa ed avere a che fare con le menti più curiose del settore. Se non lo trovi probabilmente sta aggiornando le playlist di Spotify.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.