Sabato 23 Ottobre 2021
News

Un rave davanti al parlamento ucraino per i diritti LGBTQ+

Il 30 luglio si è tenuta una manifestazione di protesta contro alcune lungaggini burocratiche nei confronti di diverse proposte di legge antidiscriminazione. Un evento che ha radunato migliaia di persone che hanno ballato pacificamente a Kiev, a pochi metri dall'ufficio del premier Zelens'kyj

Un rave come forma di protesta pacifica, un’iniziativa non inedita ma che fa riflettere su quanto la partecipazione possa essere fondamentale per suscitare interesse attorno a temi scarsamente dibattuti o a disparità sociali ed economiche che devono essere affrontare, e sperabilmente risolte. Questo è ciò che è accaduto a Kiev nella giornata venerdì 30 luglio. Migliaia di persone si sono radunate infatti attorno all’ufficio dell’attuale capo di stato ucraino Volodymyr Zelens’kyj e per ore hanno festeggiato partecipando democraticamente alla protesta.

 

Il tema attorno alla manifestazione riguarda l’approvazione di una lunga serie di misure a favore dell’integrazione delle minoranze emarginate nel paese. Tali sono state inserite all’interno di una misura di legge proposta dal ministro Denis Shmyhal, il quale ha evidenziato la necessità di un percorso inclusivo che porti l’Ucraina verso un futuro di integrazione, lontano dall’ombra di una cultura razzista ed omofoba. Un tema connesso a quello del clubbing, spesso represso in Ucraina e scarsamente valorizzato nella sua funzione di agente aggregante della società.

 

Un ambiente, che almeno sulla carta, dovrebbe abbattere barriere ideologiche anacronistiche viene infatti percepito come un pericolo da parte dei movimenti ultranazionalisti del paese, i quali si sono presentati alla manifestazione scatenando violenti tafferugli con le forze di polizia. La storia del premier Volodymyr Zelens’kyj è molto curiosa. Infatti il capo di stato ucraino è stato nella sua precedente carriera attore protagonista di una famosa serie tv in cui interpretava quello che poi sarebbe diventato il suo reale ruolo politico. Nella serie intitolata ‘Servitore del Popolo‘, Zelens’kyj ha rappresentato un politico onesto e volenteroso, capace con la sua dedizione di fare il bene della nazione e superare importanti difficoltà. Chissà cosa farà ora che premier lo è davvero.

Articolo PrecedenteArticolo Successivo

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.