• MERCOLEDì 05 OTTOBRE 2022
Festival

A Berlino arriva Rave The Planet: la Love Parade in versione 2.0

Sabato 9 luglio 2022 torna il grande raduno techno berlinese. Un nuovo capitolo di una storia incredibile

Ne avevamo dato notizia a suo tempo, adesso è il momento di ballare: sabato 9 luglio 2022 la Love Parade torna a Berlino, da dove manca dal 2006, con la nuova denominazione Rave The Planet e lo slogan ‘Togheter Again’. L’idea originaria era di ripartire lo scorso anno, ma l’emergenza sanitaria non lo ha reso possibile.

la sfilata inizierà alle 14 nei pressi della stazione della metro di Uhlandstraße, con un percorso che attraverserà la città per concludersi al Tiergarten, il quartiere dello Zoo di Berlino. 

 

La Love Parade torna dove è nata nel 1989 e dove diventò il più grande ritrovo techno di sempre ed uno più grandi raduni musicali della storia, capace di arrivare ad assemblare nei suoi cortei oltre un milione e mezzo di persone. Nel 2007 si svolse ad Essen, nel 2008 a Dortmund, nel 2009 fu rinviata al 2010 e si trasferì a Duisburg, dove si consumò la nota tragedia che costò la morte di 21 persone e il ferimento di 342: un epilogo drammatico, che mise la parola fine nel più tragico dei modi a qualcosa di veramente unico.

 

Adesso si riparte con Rave The Planet, anch’essa nata come la Love Parade dalla fervida e visionaria mente di Matthias Roeingh, in arte Dr. Motte, che mai come questa volta punta decisamente in alto. Il suo obbiettivo non è più esclusivamente quello di radunare il popolo della techno all’insegna del motto love&peace: con Rave The Planet Dr. Motte ha creato un’associazione no profit e vuole che il mondo del clubbing sia sempre più legittimato, tutelato e riconosciuto.

Soprattutto con Rave The Planet Dr. Motte vuole che l’UNESCO dichiari la techno un patrimonio immateriale dell’umanità, come la dieta mediterranea, il kabuki (teatro giapponese del XVII secolo), lo yalli (danza popolare armena), l’alpinismo, il reggae ed altre 625 realtà che possono fregiarsi di questo titolo tutt’altro che platonico.

 

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Dal 1996 segue, racconta e divulga eventi dance e djset in ogni angolo del globo terracqueo: da Hong Kong a San Paolo, da Miami ad Ibiza, per lui non esistono consolle che abbiano segreti. Sempre teso a capire quale sia la magia che rende i deejays ed il clubbing la nuova frontiera del divertimento musicale, si dichiara in missione costante in nome e per conto della dance; dà forfeit soltanto se si materializzano altri notti magiche, quelle della Juventus.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.