Mercoledì 11 Dicembre 2019
News

Robin Schulz, è il momento dell’album d’esordio

Dopo i successi di “Waves” e “Prayer in C”, Robin Schulz non riposa sugli allori e pubblica il suo album d’esordio, “Prayer”: la data fissata è quella di martedì 23 settembre. Il dj tedesco, rivelazione dell’anno, è davvero l’uomo del momento, forse una delle menti più brillanti della scena musicale elettronica internazionale. “Waves”, singolo ideato con Mr. Probs, ha raggiunto il vertice di tutte le chart mentre la recente “Prayer in C”, che vede la collaborazione con Lilly Wood e The Prick, domina ancora oggi la scena musicale (al top in 17 paesi) ed è già Disco di Platino.

L’album è un ibrido, fra una compilation e un album vero e proprio, e contiene remix esclusivi realizzati per Clean Bandit, Lykke Li, Coldplay e Faul & Wad vs Pnau, oltre che i suoi nuovi inediti, inclusi “Willst Du” e “Sun Goes Down”. Il suono di Schulz è la risposta più evidente e globale al fenomeno dell’EDM, una deep house che parte dalla Germania e che sta conquistando il mondo.

 

 

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Riccardo Sada
Distratto o forse ammaliato dalla sua primogenita, attratto da tutto ciò che è trance e nu disco, electro e progressive house, lo trovate spesso in qualche studio di registrazione, a volte in qualche rave, raramente nei localoni o a qualche party sulle spiagge di Tel Aviv.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.