Lunedì 21 Ottobre 2019
News

Salviamo il Fabric di Londra!

È un brutto momento per il Fabric, storico club londinese casa di innumerevoli leggende della musica elettronica per più di quindici anni. Il club infatti, in seguito alla sospensione volontaria di metà agosto, per favorire le indagini relative alla morte di due diciottenni per overdose, adesso rischia la chiusura definitiva. Un duro colpo non solo per la scena notturna londinese ma per tutto il clubbing europeo, che nel Fabric di Londra vede uno dei pilastri storici a partire dal 1999. Per questo motivo il locale ha lanciato la campagna #SaveFabric, a cui hanno aderito grandi nomi della scena come Kevin Suanderson, Modeselektor e Carl Craig ma anche importanti media come Resident Advisor, Pitchfork, FACT e tanti altri. Qualora foste interessati a dare il vostro supporto per questa causa, vi invitiamo a firmare la petizione ufficiale lanciata da Change.org.

Per tutti i dettagli clicca qui. Questo il comunicato ufficiale del locale:

“Come ormai saprete stiamo affrontando la reale minaccia di chiusura definitiva fissata per il 6 settembre. Se la licenza di operare ci dovesse essere revocata, le onerose condizioni ci renderebbero impossibile andare avanti e Londra perderebbe un’altra venue. I nuovi severi criteri stabiliti non permettono di affrontare a modo i problemi ed evitare l’inevitabile. Ciò che chiediamo è che la Polizia continui a collaborare con noi come abbiamo fatto in passato, superando insieme tanti ostacoli. Prendetevi un momento per firmare la petizione e condividetela con amici, familiari e chiunque interessato, nella speranza che la Polizia di Londra e il Sindaco prendino nota.”

 

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
25 anni. Romano. Letteralmente cresciuto nel club. Ama inseguire la musica in giro per l'Europa ed avere a che fare con le menti più curiose del settore. Se non lo trovi probabilmente sta aggiornando le playlist di Spotify.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.