Martedì 20 Agosto 2019
Audio

‘Saving Light’: Gareth Emery e Monstercat insieme contro il bullismo

 

 

19 giugno 2016, Gareth Emery scrive su twitter:

Ho appena ricevuto quella che è probabilmente la traccia trance più bella che abbia sentito negli ultimi 10 anni e ci aprirò il mio set all’EDC domani

Promessa mantenuta, fan in visibilio. Poche settimane fa si scopre che la prima versione della canzone è stata prodotta da Standerwick. Insieme ad Haliene ha scritto una canzone che aveva subito fatto innamorare migliaia di persone, per primo proprio il dj inglese. Ovviamente il fondatore della Garuda non ha perso occasione per dare il suo contributo ed eccola qui, ‘Saving Light‘.

La canzone è uscita su Monstercat, scelta non singolare ma quantomeno non in tendenza con l’andamento recente della label (erano anni che la virtuosissima etichetta canadese non pubblicava trance), in supporto a Ditch The Label, un’associazione contro il bullismo. Il primo mese di ricavato andrà interamente ad essa, che si occupa di tutelare i tanti bambini e ragazzi presi di mira da questo fenomeno.

Entrando nel merito della canzone in sé, le parole spese da Emery potrebbero già bastare. Non è di certo un genere nuovo, né tantomeno un nuovo stile, ma dove tutti i big cercano di virare verso il pop, come abbiamo visto con Major Lazer e Martin Garrix, il trio in questione è stato capace di regalarci una canzone che oserei definire splendida (sono molto restio a sbilanciarmi di solito), di quelle da cantare con il cuore, prima che con la voce. Come ci hanno detto i Third Party in un’intervista qualche settimana fa, avere il coraggio di non cambiare è, certe volte, una gran cosa, e rimanere fedeli a se stessi spesso paga. E intanto il popolo di internet sta già azzardando a definirla “Best Trance Track of 2017”.

Per i dettagli sull’iniziativa clicca qui.

 

Articolo PrecedenteArticolo Successivo

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.