Domenica 21 Luglio 2019
News

Se la DJ Mag TOP 100 Djs non vi piace perché voi non ci siete, allora leggete qui

Tutto ciò che dovete sapere per una campagna voti adeguata alla classifica più importante del settore

Se volete candidarvi a una delle 100 posizioni che compongono la classifica più ambita di questo settore, avete una sola possibilità: farvi votare. Non esistono alternative. Ovviamente dovrete ricevere più voti di altri e nessuno sa quanti ne bastano. Vi dico invece quali sono i passaggi da seguire per candidarsi correttamente e per non recriminarvi nulla se non doveste raggiungere il risultato sperato.

Innanzitutto dovete sapere che si vota sul sito top100djs.com e che il voto è libero, ciò significa che non esiste una cartella elettorale precompilata con i nomi da votare, ma dovete compilarla voi scrivendo i nomi. Un software correggerà eventuali errori di battitura, assonanze e omonimie. Potete pubblicizzare la vostra candidatura liberamente o scaricando le grafiche ufficiali che troverete QUI.

State attenti alle bufale. Non credete a chi promette miracoli. Negli ultimi anni, in Italia, c’è stato chi, a fronte di investimenti economici significativi, garantiva una posizione in classifica. Sono stati tutti scoperti e i voti raccolti sono stati annullati. Trattandosi di una classifica internazionale bisogna ragionare in un’ottica che valichi i nostri confini e per fare questo vi consiglio di osservare con attenzione come si muovono i veterani della TOP 100. Pubblicizzarsi attraverso Facebook o Instagram non è detto sia la soluzione migliore, perché sono mari troppo grandi e in questo caso servono campagne più mirate, verticali. I potenziali elettori sono dove non servono tante parole. Per questo motivo il sito ufficiale e le pagine social di DJ Mag sono le più performanti in termini di risultati; d’altro canto, se mi candido a sindaco di Treviso non ha senso che faccia campagna elettorale a Milano e a Roma solo perché sono più popolate. Ricordate che per votare c’è tempo fino alla mezzanotte del 19 settembre 2018 e che per ogni dettaglio potete trovare informazioni sul sito djmagitalia.com.

Buona estate.

 

 © RIPRODUZIONE RISERVATA
19.07.2018
 
Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Marco Mazzi
Marco Mazzi è il direttore responsabile di Dj Mag Italia dal 2010

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.