Domenica 24 Ottobre 2021
News

Seal canta un brano di Claptone

Uno dei cantanti più iconici del pop collabora con il dj e produttore internazionale mascherato per la realizzazione del brano ‘Just A Ghost’

‘Just A Ghost’ è il singolo traino di ‘Closer’, l’ultimo album di Claptone, e conta l’apporto di una voce storica del panorama pop, quella di Seal, che in passato rese celebri brani come ‘Killer’ e ‘Crazy’. La traccia è uscita su Different Recordings / [PIAS] ed è il primo materiale originale in 6 anni, per il cantante inglese.

Claptone continua la sua missione: abbracciare e condividere la sua visione musicale con uno stuolo di talenti musicali emergenti e anche iconici. ‘Just a Ghost’ è una produzione pop e dance, elegante e magica, con la voce classica, vellutata e immediatamente riconoscibile di una star come Seal e si adatta al mood dei festival di fine estate e alle playlist di Spotify.

 

‘Closer’ è il terzo album di Claptone ed è coprodotto da Stuart Price, che recentemente ha collaborato con Dua Lipa e nel passato con The Killers e Madonna. Il risultato dell’intero progetto del dj e produttore internazionale mascherato è un insieme di lavori nuovissimi e di genere innovativo a dimostrazione che il capitolo house è stato solo un momento più legato alle radici e alle esibizioni dal vivo nei club e nei festival.

La profonda sensualità nella voce di Seal mi ha sempre tenuto sotto incantesimo, ha detto Claptone. “Così, l’ho introdotto al mio suono profondo, emotivo e potente con l’intento di riportarlo quasi alle sue radici, a un groove elettronico infuso e nello stesso tempo ricco di sentimento. Dovevo farlo senza sacrificare la sua forte identità musicale, costruita negli ultimi decenni”.

 

È curioso conoscere aneddoti su come sia Seal in studio e Claptone si sbilancia: “È una persona come tante, abbiamo calzato pantofole mentre lavoravamo. Posso solo dire questo. Non ci saranno mai dei veri e propri pettegolezzi sul nostro conto”. ‘Just A Ghost’ è stato pubblicato contemporaneamente alla diffusione del video ufficiale diretto da Alexander Brown, ispirato al mondo mitico che da anni circonda Claptone.

Lontano dallo studio, Claptone continua a sfruttare la sua popolarità: si è esibito in oltre 50 set trasmessi in live streaming nell’ultimo anno e mezzo totalizzando oltre 63 milioni di visualizzazioni attraverso YouTube. Tra i suoi piani c’è anche quello di tornare al più presto a suonare al Pacha di Ibiza grazie al suo evento, The Masquerade.

 

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Riccardo Sada
Distratto o forse ammaliato dalla sua primogenita, attratto da tutto ciò che è trance e nu disco, electro e progressive house, lo trovate spesso in qualche studio di registrazione, a volte in qualche rave, raramente nei localoni o a qualche party sulle spiagge di Tel Aviv.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.