Giovedì 22 Agosto 2019
News

Sònar 2018 farà ballare anche lo Spazio

Sónar ha annunciato un'iniziativa "interstellare" per festeggiare la sua venticinquesima edizione.

Sònar, festival elettronico con sede a Barcellona di cui noi di Dj Mag Italia siamo sempre stati entusiasti visitatori e sostenitori, nel 2018 spegnerà venticinque candeline. A quanto pare, l’evento sarà celebrato in uno dei modi più affascinanti – quanto particolari – che si siano mai visti nella storia dei festival musicali. Dal 14 al 16 giugno 2018 saranno trasmessi ben 36 brani musicali in direzione dell’esopianeta GJ273b, ovvero una delle più recenti scoperte della comunità scientifica internazionale. Un vero e proprio esperimento spaziale, che non sarebbe stato possibile senza il contributo dell’Istituto Catalano di Studi Spaziali e del METI (Messaging Extraterrestrial Intelligence). 

I brani scelti coprono opere di artisti come Kerri Chandler, Jean Michael Jarre, Nina Kraviz, Fatima Al Qadiri e Soichi Terada e sono tutti ascoltabili sul sito ufficiale del festival. La prima trasmissione è avvenuta un paio di settimane fa, ad anticipare l’evento vero e proprio che si svolgerà, appunto, in giugno. La riproduzione musicale viene introdotta da un breve messaggio di presentazione in cui viene spiegato che i suoni rilevati non proverranno da elementi naturali dell’Universo bensì dalla Terra e dall’ingegno meccanico umano. Di seguito tutti i dettagli del progetto, la cui incredibile realizzazione ci vedrà sicuramente interessati. 

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
25 anni. Romano. Letteralmente cresciuto nel club. Ama inseguire la musica in giro per l'Europa ed avere a che fare con le menti più curiose del settore. Se non lo trovi probabilmente sta aggiornando le playlist di Spotify.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.