Martedì 07 Luglio 2020
News

Spotify, ora si potrà dare un contributo agli artisti

Spotify vuole sostenere artisti e produttori in questo momento di difficoltà e apre alla possibilità di ricevere mance direttamente all'interno della piattaforma

Spotify ha recentemente annunciato un notizia molto interessante per cantanti e produttori (e le loro finanze) iscritti al sito svedese. La piattaforma streaming introdurrà a breve la feature ‘Artist Fundraising Pick’, tramite cui ascoltatori e fan potranno facilmente dare delle vere e proprie “mance” ai propri artisti preferiti. 

Le somme raccolte potranno essere destinate a finalità diverse: a iniziative di beneficenza patrocinate da associazioni, aziende o istituzioni – mai come in questo periodo ce n’è bisogno – oppure potranno essere trattenute dagli artisti stessi tramite uno dei due servizi abilitati: PayPal.me o Cash App. Questo servizio, peraltro già largamente utilizzato da altre piattaforme come Twitch o YouTube, sicuramente non riuscirà a risollevare le sorti economiche di legioni di artisti in condizioni economiche difficili, ma – forse – aiuterà ad alleviare la mancanza di introiti dovuti alla sospensione di festival, serate, tour e altre attività promozionali e lavorative.

Artist Fundraising Pick potrà essere attivato dalla dashboard di Spotify For Artists.

“Consideriamo questa come la prima versione di ciò che si evolverà nel momento in cui capiremo come poter aiutare nel modo più proficuo possibile la comunità musicale”, ha dichiarato Spotify. Ad oggi, tuttavia, non è stato ancora deciso se ‘Artist Fundraising Pick’ rimarrà attivo anche dopo la conclusione dell’emergenza COVID-19.

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Michele Anesi
Preferisco la sostanza all'apparenza. micheleanesi@djmagitalia.com

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.