Lunedì 16 Dicembre 2019
News, Recensioni

Tadeo: da “Incognita” ad astro nascente

Nel corso dell’intervista recentemente rilasciata per DjMag Italia, Kr!z, label head di Token Records, ha indicato Tadeo come nuovo artista di punta dell’etichetta, consigliando un attento ascolto di “Terra Incognita”, Ep disponibile da una settimana presso i rivenditori di musica in vinile o in formato digitale negli appositi e-store. “Terra incognita” sancisce la definitiva consacrazione di un musicista reputato visionario sin dai primordi della carriera di producer. Apnea e Crytical Tracks sono state le prime etichette decise ad investire fortemente sul suo talento, la Spagna, sua terra d’origine, si è rivelata, da subito, suolo fertile, ideale per la fioritura di un genio della techno music. Tadeo è cresciuto seguendo le orme di Oscar Mulero, presto accolto nella famiglia Pole Group, label di proprietà del carismatico producer iberico. “They so” è il suo prezioso contributo alla realizzazione di “Unknown Landscape Selected”, compilation Pole Group del 2013 impreziosita dalle firme di Mulero, Wunsch, Reeko, Adam X, Pfirter, Exium.

Il suo sound sposa alla perfezione i canoni imposti dalla label, la sua è techno è un’esperienza spirituale, la cassa è una presenza costante, il basso mai invasivo, si fruisce della perfezione dell’incastro dei suoni, dell’armonia contenutistica dei brani. Pole Group ha proiettato Tadeo nel Gotha degli artisti spagnoli. Persino Berlino non è rimasta sorda alle sue note: Tadeo esporta il suo stile indifferentemente tra Tresor e Berghain Club, adottato come un figlio dalla città del futuro. Essere selezionato per gli “Invite’s choice podcast” è segnale di profonda maturità artistica, per quanto difficile risulti essere adeguati per un prodotto così ricercato come quello offerto dall’utopista producer olandese, e in settimana Tadeo è stato protagonista dell’appuntamento, regalando una selezione musicale di pregevole sofisticatezza.

Propongo di seguito un brano tratto da “Terra Incognita” Ep, “Mind Possibilities”, traccia emblematica della sconfinata poliedricità sonora di questo intenso, affascinante compositore.

https://www.youtube.com/watch?v=kSefmImLb1M

 

Articolo PrecedenteArticolo Successivo

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.