Lunedì 01 Giugno 2020
News

I Technoir omaggiano manga e cultura giapponese

Il nuovo brano del duo ha un doppio titolo, una storia dietro e anticipa un album…

Le origini dei Technoir in qualche modo indirizzano l’ascoltatore sul mix musicale che deve aspettarsi. Alexandros Finizio e Jennifer Villa, i due membri fondatori, infatti, si sono formati a Genova, ora vivono a Milano e il primo ha origini greche mentre la seconda ghanesi. Per ampliare ulteriormente l’orizzonte, il loro ultimo singolo è un omaggio al Giappone, passione condivisa dai due: il testo di ‘Hayami / Bitter Awakening’ racconta le gesta di una guerriera nipponica, personaggio immaginario di un manga. Lo stile musicale del duo ha matrici elettroniche e neo soul ed è già stato definito una versione moderna del trip hop ma in questo caso c’è una prima parte (‘Hayami’) lontana dai ritmi dilatati al confine con il dub delle storiche produzioni della generazione Massive Attack / Tricky / Portishead ecc. perché vuole rappresentare l’energia della battaglia e dunque i bpm sono più sostenuti, mentre la seconda parte, ‘Bitter Awakening’, è più vicina al genere venuto alla ribalta negli anni ’90 perché introspettiva, malinconica e ideale colonna sonora del rimorso della guerriera. Oltre ai vari strumenti suonati dal produttore musicale del brano, Alexandros (chitarre, basso e synth), e alla voce di Jennifer, nel pezzo c’è anche il contributo di Veezo, artista della scena jazz milanese che suona le tastiere. Il risultato dunque è un brano con vari cambi di ritmo e un’impronta black.

Tra i significati del nome Hayami ci sono oceano e tempesta e questi sono raffigurati nelle grafiche del lyric video realizzato proprio da Jennifer basandosi sui lavori dell’artista giapponese Mori Yuzan risalenti ai primi del ‘900. ‘Hayami / Bitter Awakening’ anticipa l’uscita del secondo album dei Technoir.

 
 
Articolo PrecedenteArticolo Successivo

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.