Martedì 17 Settembre 2019
News

The Weeknd con i Daft Punk è realtà: è uscita ‘Starboy!’

 

 

Annunciata qualche tempo fa con post un po’ criptici ,foto in studio e poi con dichiarazioni ufficiali, la collaborazione tra The Weeknd e i Daft Punk si è concretizzata. Stamattina presto è apparsa in streaming ‘Starboy’, il singolone che vede l’artista canadese insieme al duo francese più idolatrato di sempre. Bel colpo per The Weeknd, che dopo una seire di hit mondiali e di grande qualità, alza ulteriormente il proprio profilo collaborando con i Daft Punk, da sempre sfuggenti e  poco inclini a mettere il proprio nome in progetti altrui. Per Guy-Man e Thomas, invece, un modo per tornare in scena associandosi a un nome di grandissimo successo e molto rispettato per la sua musica.

Sì, ma il pezzo? E’ molto bello, una canzone weekndiana sotto molti punti di vista, tanto che l’apporto dei Daft non si fa sentire tantissimo. La voce di Abel Tefasye fa da padrona, ed il tocco Daft Punk la porta per mano senza troppa invadenza. Non è un brano dalla portata rivoluzionaria, per capirci, ma sicuramente una splendida canzone, prodotta e arrangiata in modo impeccabilmente contemporaneo se parliamo di pop. Forse potevamo aspettarci un contributo maggiore dal duo nella produzione generale del brano, considerando sia il primo dopo una lunga assenza dalle scene. A quanto pare, però, sono in arrivo altre collaborazioni firmate Daft Punk, stando alle informazioni trovate su diversi siti, sulle quali però non abbiamo ancora trovato un riscontro ufficiale.  ‘Starboy’ è anche la title track del nuovo album di The Weeknd, che uscirà tra un paio di mesi, il 26 novembre 2016.

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Albi Scotti
Giornalista di DJ Mag Italia e responsabile dei contenuti web della rivista. DJ. Speaker e autore radiofonico.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.