Venerdì 13 Dicembre 2019
Anteprima, Track of the Day

Track of the day 09.11.2015: Sonny Alven feat. Emmi

In questo lunedì di metà autunno baciato dal sole abbiamo scelto per la Track of the day la calda Our Youth del norvegese e giovanissimo Sonny Alven (classe ’93, al secolo Sondre Alvestad). Già al primo ascolto ci si rendo conto del potenziale e della bellezza della traccia, che oscilla tra pop, deep e dance. La voce davvero notevole alla Joss Stone è dell’australiana Emmi, che ha pubblicato lo scorso maggio il suo primo singolo (My Kinda Swag). Torniamo al dj e producer Alven, che con questo singolo può ambire ad entrare nel giro che conta del djing. Intanto la Pepsi Max si è innamorata del singolo e lo ha utilizzato per la sua ultima campagna pubblicitaria Dancing in the rain. Il commercial della bevanda americana ha fatto da cassa di risonanza per Alven, al quale sono subito arrivate delle richieste di remix. Ad esempio quella della cantante svedese Tove Lo, che ha voluto fortemente il remix di Timebomb. Non è finita qua perché quando abbiamo contattato Alven per l’intervista ci ha detto di essere negli Stati Uniti per la prima volta per girare il video ufficiale proprio di Our Youth. Il viaggio verso i palcoscenici mondiali del talento Sonny Alven è iniziato alla grande.

Come sei diventato un dj-producer e come ti sei affermato in un paese come la Norvegia, che ha determinate tendenze musicali?

E’ un’avventura che di fatto è  appena iniziata. Da sempre sono stato interessato alla musica elettronica. Circa 5 anni fa ho iniziato ad approfondire le tecniche, volevo imparare tutto. Ho trascorso tantissimo tempo sul computer per perfezionare il mio sound! Non importa da dove vieni, la cosa più importante è fare musica che ti piace senza seguire le tendenze.  

Com’è nata la traccia e il suono di ‘Our Youth? E come hai coinvolto Emmi?

Con ‘Our Youth’ ho voluto realizzare una traccia sollevante, delicata. Ho voluto coniugare la sensazione edificante con alcune linee di basso più profonde. La traccia è incentrata su tutto ciò che si fa quando si ama e non permette a nessuno di dire il contrario. Emmi ha fatto un lavoro incredibile con la voce, le sono così grato per aver preso parte al progetto! L’abbiamo coinvolta grazie al mio manager che vive a Londra, così come Emmi. Le abbiamo inviato la base e appena l’ha sentita ha voluto subito lavorarci. Come dicevo ha fatto un super lavoro di scrittura e canto, super felice di averla avuto a bordo!

Ti ispiri a qualche Dj in particolare? E in generale chi sono i Dj che ami?

Ho sempre preso ispirazione da diversi artisti e ascolto regolarmente differenti generi musicali. Gli artisti che più mi piacciono sono Låpsley, London Grammar e Gorgon City. Mi piacciono perché fanno musica che trasmette emozioni vere, le puoi sentire davvero ascoltando I loro brani.  Ed è questo che cerco sempre di ottenere con la mia musica.

Sonny Alven nell'immagine del Findings festival 2015 di Oslo

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
GOERS
I Goers sono Alessandro Tanassi e Anna Malagutti. Macinano chilometri e festival. Anna, 23 anni, ex barista, beve solo bevande energetiche e amante della musica Techno; Alessandro, 38 anni, giornalista, organizzatore seriale di qualsiasi cosa e ovviamente amante della Techno (ma anche della House).

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.