• LUNEDì 22 LUGLIO 2024
News

Quella di Tuasorellaminore finalmente è una vera voce

Si chiama Tuasorellaminore e farà parlare molto si sè nella pop e nella dance

Foto: Maudtnd

Per essere giovane, è giovane (34 anni ma ha la potenza di una ventenne). Per essere promettente, è promettente (perché è sulla bocca di tutti coloro che si occupano di critica musicale, dai rappresentanti dei media – come noi –  agli adepti – discografici e quant’altro). Tuasorellaminore, all’anagrafe Luna Dragonieri, spesso strizza l’occhio alla dance ed è per questo che ne parliamo.

Cantante, compositrice, producer, Tuasorellaminore lo scorso fine maggio ha presentato il singolo ‘Sangue’ (su Romolo Dischi) in una versione remix tech-house. E io risultato è davvero tosto, un mix di groove e anima popolare (non a caso, oltre al suo progetto personale, Luna è anche la nuova voce dei mitici Matia Bazar). Il mood dance ha trasformato una canzone dai toni malinconici e tenebrosi in un momento in cui lasciarsi andare nel ballo più trasgressivo.

 

Con il suo talento e la sua energia, sta apportando una ventata di novità al gruppo, fondendo abilmente elementi di pop italiano e dance. Questa combinazione di generi sta conquistando un pubblico sempre più vasto.

In un momento in cui la musica elettronica flirta sempre più spesso e con una certa scioltezza con la scena pop italiana, il settore necessita di voci nuove e innovative come quella di Luna. La sua presenza è un chiaro esempio di come la freschezza e la versatilità possano rilanciare una band storica, mantenendola rilevante e in linea con le tendenze musicali attuali.

 

I fan possono ascoltare le ultime produzioni della band con la sua voce su varie piattaforme come Spotify e YouTube e seguirla sui social media, dove condivide aggiornamenti e dietro le quinte della sua carriera musicale.

Ma Luna non è solo una cantante, è un’artista completa che sta dimostrando di avere tutte le carte in regola per lasciare un segno indelebile nella scena musicale italiana.

 

 

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Riccardo Sada
Riccardo Sada
Distratto o forse ammaliato dalla sua primogenita, attratto da tutto ciò che è trance e nu disco, electro e progressive house, lo trovate spesso in qualche studio di registrazione, a volte in qualche rave, raramente nei localoni o a qualche party sulle spiagge di Tel Aviv.