Lunedì 23 Settembre 2019
News

Ultra Music Festival dà i numeri

Ultra Music Festival ha concluso la sua diciannovesima edizione la scorsa settimana: la prossima celebrerà il ventesimo compleanno del festival ed è in calendario dal 23 al 25 marzo 2018, come sempre al Bayfront Park di Miami. Un anniversario importante, che andrà festeggiato battendo i numeri da record del 2017: oltre 165mila presenze in tre giorni, con un pubblico proveniente da oltre sessanta nazioni diverse, più di 14 milioni di persone che hanno seguito le dirette in 4K su YouTube, 42 milioni di citazioni sui social per l’hastag #Ultra2017, 51 network radiofonici che hanno trasmesso il festival in tutto il mondo. Altra statistica importante, un calo del 50% degli arresti rispetto all’edizione dello scorso anno, numeri in costante discesa dal 2013. Cifre che confermano l’ottimo stato di salute dell’Ultra, che questa estate debutta con la sua one-night a Ibiza: Resistance, tutti i martedì al Privilege dal 25 luglio al 12 settembre, con Sasha & John Digweed come resident. A settembre Ultra si trasferirà a Tokyo, ad ottobre in Brasile: un vero e proprio impero mondiale, al quale si è appena aggiunto l’ultimo tassello mancante, l’Australia, dove il festival approderà l’anno prossimo.

Foto Rudgr

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Dal 1996 segue, racconta e divulga eventi dance e djset in ogni angolo del globo terracqueo: da Hong Kong a San Paolo, da Miami ad Ibiza, per lui non esistono consolle che abbiano segreti. Sempre teso a capire quale sia la magia che rende i deejays ed il clubbing la nuova frontiera del divertimento musicale, si dichiara in missione costante in nome e per conto della dance; dà forfeit soltanto se si materializzano altri notti magiche, quelle della Juventus.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.