Lunedì 09 Dicembre 2019
News

Ultra Music Festival: proposta una maxi sanzione

E’ stato ufficialmente avviato il procedimento ai danni dell’Ultra Music Festival di Miami dai legali di Erica Mack. Riassumendo la vicenda: durante il primo giorno del festival, Erica, steward ai cancelli d’ingresso del festival, viene travolta da una massa (meglio definibile come “mandria”) di giovani che nel tentativo di aggirare la sorveglianza del festival tira giù un’intera transenna, calpestando letteralmente Erica che si trovava suo malgrado proprio davanti ad essa. Riporta gravissimi traumi, ma con grande fortuna riesce a cavarsela in seguito ad un lungo ricovero in ospedale. Intervengono numerosi politici di Miami, tra cui il sindaco, proponendo addirittura l’annullamento dell’edizione 2015. La decisione è stata sottoposta ad un referendum, che ha portato al “no”. Tuttavia Erica Mack, che domani (lunedì 27 Ottobre) parlerà ai microfoni per la prima volta dopo il suo terribile incidente, ha confermato la denuncia ai danni dell’organizzazione Ultra Music per un valore di dieci milioni di dollari. I responsabili del festival hanno risposto sottolineando che la denuncia compilata dai legali della Mack presenterebbe una versione distorta e non verosimile dei fatti avvenuti, che allo stesso tempo sarebbero responsabilità di terzi e non dell’organizzazione del festival. Staremo a sentire cosa avrà da rispondere la diretta interessata.

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
25 anni. Romano. Letteralmente cresciuto nel club. Ama inseguire la musica in giro per l'Europa ed avere a che fare con le menti più curiose del settore. Penna di DJ Mag dal 2013, redattore e social media strategist di m2o dal 2019.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.