Giovedì 17 Ottobre 2019
Festival

Vi raccontiamo gli MTV Digital Days 2016

 

 
È ormai un classico appuntamento di fine estate, quasi la chiusura ufficiale della bella stagione. Gli MTV Digital Days tornano a Torino dopo la parentesi di Monza lo scorso anno, come da tradizione alla Reggia di Venaria Reale. Molti appuntamenti in due giorni fitti di incontri, workshop, dibattiti ma soprattutto di musica. Una line up che da un lato privilegia gli artisti italiani, e soprattutto i talenti più giovani della musica da club del nostro Paese; dall’altro propone delle superstar di livello internazionale.
Quest’anno DJ Mag è stato, tra l’altro, molto presente, sia in quanto media partner dell’evento, sia due firme della rivista a moderare i panel del venerdì pomeriggio: al sottoscritto è toccato il compito di condurre un interessante discorso con la popstar Annalisa e gli autori Luca Chiaravalle e Davide Simonetta, e immediatamente dopo Ale Lippi si è confrontato con Fabio Rovazzi e Syria sulla figura del cantante nel nostro tempo. A chiudere il pomeriggio ci ha pensato il padrone di casa Luca De Gennaro, che ha intervistato Steve Aoki partendo dalla presentazione del documentario “I’ll sleep when I’m dead”, che vede come protagonista proprio l’eclettico dj, produttore e showman americano. La serata si accende invece con un crescendo tutto tricolore, come dicevamo. Apre Becko, con il suo live unico capace di mettere insieme dj set e live, con l’artista romano nella veste impegnativa di dj e cantante. Ho già scommesso su Becko in passato e continuo a essere convinto che questo ragazzo può fare davvero bene. Poi tocca a Kharfi, con il suo entusiasmo contagioso ed euforico, forte di un pezzo come ‘Hey Bae’ diventato una hit in questi mesi estivi. Con Merk & Kermont si cambia marcia: è scesa la notte, con il buio si accendono le luci della scenografia sul palco della reggia, e tutto sembra assumere un altro aspetto. Il parco ormai è pieno di ragazzi che hanno voglia di ballare e saltare. M & K portano a casa il risultato prima di lasciare il palco all’ospite più atteso. Qualche minuto di cambio palco, silenzio, attesa, e poi arriva Steve Aoki. In formissima. Coinvolgente ed entusiasta verso il pubblico dei Digital Days che ricambia. Il set di Aoki sorprende per i tanti stili messi insieme. Da un suono vicino alla bass più potente e diretta si surf sulla trap (a dire il vero una parentesi un filo lunga, questa), poi ancora sui tipici suoni EDM che ci si aspetta da un suo set, con l’immancabile lancio di torte sulla folla. Un trionfo, con numeri importanti e presenze numerose.
La seconda giornata digitale vede un interessante confronto tra il rapper Rocco Hunt e la direttrice d’orchestra Beatrice Venezi, stessa generazione, stessa passione e professione (la musica), vissuta da due prospettive così lontane e così vicine, per citare Wenders. E gli incontri con Sofia Viscardi e con  Benji & Fede, idoli dei più giovani. La sera altro giro di giostra, questa volta in consolle Rills, Waxlife, poi Erol Alkan e Gesaffelstein. Tutti impeccabili. Si passa dai suoni mainstream della prima serata a un mood più ricercato tra techno e house; una lieve flessione nelle presenze – fisiologica, vista la differenza di line up – ma la musica ne guadagna in originalità. Due serate che ben rappresentano le diverse anime della club culture, oggi, una scelta efficace e intelligente. MTV Digital Days è un appuntamento a cui sono affezionato, e non cambio idea, anzi confermo la bontà di un appuntamento che porta divertimento, informazione, dibattito e cultura a costo zero (5 euro per le serate, un prezzo davvero onestissimo) per le nuove generazioni. Qualcosa di prezioso e di cui abbiamo un gran bisogno.
 

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Albi Scotti
Giornalista di DJ Mag Italia e responsabile dei contenuti web della rivista. DJ. Speaker e autore radiofonico.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.