Domenica 17 Novembre 2019
Video

Il nuovo video di Flying Lotus, “Coronus, The Terminator”

Ci occupiamo spesso di Flying Lotus sulle nostre pagine e sul nostro sito, nonostante non sia esattamente un artista dance. E’ però innegabile la sua importanza nel panorama elettronico (e non solo) contemporaneo; il produttore losangelino ha inizialmente catalizzato l’attenzione come promessa del beatmaking hip hop, ma poi è stato capace di un’evoluzione unica, che l’ha portato oltre i confini dei generi, in una dimensione personale fatta di suggestioni oniriche, free jazz, una sorta di forma canzone spezzata e frastagliata e l’abilità di costruire uno stile inconfondibile.

FlyLo ha pubblicato oggi il video di “Coronus, The Terminator”, una delle tracce più suggestive dell’ultimo album “You’re dead!” uscito lo scorso autunno. Il video rispecchia lo stile di altri clip dell’artista, sospeso in una dimensione onirica (ripeto il termine perchè credo sia necessario sottolinearlo) che rapisce e rende perfettamente l’idea visiva del brano. A me l’atmosfera ricorda le storie di zombie haitiane, il voodoo, “Il serpente e l’arcobaleno” di Wes Craven, per intenderci (ottimo horror del 1987 con Bill Pullman, andate a rivederlo); il tutto in un’ambientazione da Stati Uniti del sud (ma potrei sbagliarmi), un contesto popolare e molto black, che crea una certa continuità con il corto firmato Khalil Joseph utilizzato per la presentazione del precedente album “Until the quiet comes” che potete rivedere qui sotto (un vero gioiello).
Lotus, dal suo account Google+/YouTube, dichiara: “For me, Coronus is one of the most important moments on You’re Dead! and holds ideas I’m planning to explore in my future work. I’m happy that the visual encapsulates the meaning of the record and this ambition” (“Per me Coronus è uno dei momenti più importanti di “You’re dead!” e possiede alcune idee che ho intenzione di esplorare nei miei lavori futuri. Sono felice che la sua resa visiva incarni il significato del disco e questa ambizione”).

Due post scriptum: FlyLo ha annunciato che suonerà in alocuni dei maggiori festival della prossima primavera, tra cui Bonnaroo e Coachella; la cover che vedete in cima al post fa parte della serie di illustrazioni che l’artista giapponese Shintaro Kago ha realizzato per ciascuna traccia di “You’re dead!”.

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Albi Scotti
Giornalista di DJ Mag Italia e responsabile dei contenuti web della rivista. DJ. Speaker e autore radiofonico.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.