• LUNEDì 15 AGOSTO 2022
Festival

WORLD CLUB DOME: l’Europa è tornata a ballare

Edizione da record per il festival tedesco, che ha unito musica e cibo e… astronauti, soddisfando i gusti di ogni appassionato di elettronica

foto di Ravalamol

Più di 180mila presenze, provenienti da oltre 70 nazioni diverse, oltre 200 artisti spalmati su venticinque stage: se si voleva la conferma di un ritorno a pieno regime dei festival con protagonista la musica elettronica, niente di meglio che raccontare quanto abbiamo visto e sentito al Deutsche Bank Park di Francoforte, dove da venerdì 3 a domenica 5 giugno si è svolta l’edizione 2022 di WORLD CLUB DOME.

Come avevamo scritto nella nostra guida dedicata agli eventi di inizio giugno, l’estate per il nostro settore sta arrivando, anzi: è già arrivata. Il week-end appena trascorso non ha tradito le attese, con una serie di festival in tutta Europa in grado di radunare i migliori dj del pianeta, al WORLD CLUB DOME in primis, la cui definizione di “the biggest club in the world” ha davvero un senso. Come altrimenti definire una location di 700mila metri quadrati, dove lo stadio di calcio dell’Eintracht è soltanto una parte del tutto? Un festival nel quale ha avuto il suo spazio anche la cucina, grazie all’iniziativa Space Club Kitchen, in sinergia con la WACS, la World Association of Chefs Societes, che vanta 12 milioni di chef iscritti e che vede il convolgimento dell’astronauta della European Space Agency Matthias Maurer. Il tutto supervisionato e coordinato da BigCityBeats, società tedesca  fondata da Bernd Breiter, leader nell’organizzazione di eventi con protagonista la musica non soltanto elettronica e tutto quanto le è connesso.

 

 

“Una storia tra lunga quella tra WORLD CLUB DOME e la ESA  – spiega Matthias Maurer – Un’idea nata per creare un club a gravità zero e che si è concretizzata in più occasioni. Un modo molto intelligente di far interagire musica e scienza, di far appassionare i giovani fan della techno a matematica, scienze naturali, informatica. E se era difficile far diventare i dj astronauti, si è pensato di far diventare astronauti dj: io e prima di me Luca Parmitano. A questo punto mancava il cibo, fattore aggregante come la musica: ecco così nascere Space Club Kitchen con 50 eventi globali collegati a WCD in tutto il mondo e un miliardo di pasti donati ad associazioni umanitarie”.

Sul fronte musicale, il festival tedesco ha offerto ogni genere di musica elettronica: all’interno dello stadio spazio al mainstream con Dimitri Vegas & Like Mike, DJ Snake e David Guetta. Nei restanti enormi spazi ci si poteva dividere tra il palco dedicato all’hardstyle con Angerfist e Headhuterz, le pool sessions con protagonisti Hot Since 82, Loco Dice, Jamie Jones, Sven Väth e Honey Dijon e i set nella foresta con Adam Beyer, Meduza e Claptone. Quello che conta in un festival di livello non sono tanto il set o il dj in quanto tali, ma il tipo d’esperienza che si può vivere, a maggior ragione se non ci rifugia nella propria comfort zone e si prova a conoscere un deejay che non si è mai avuto modo di sentire o che era finito nel proprio dimenticatoio. Al WORLD CLUB DOME le alternative non mancavano davvero e se dobbiamo indicare un paio di nomi capace di impressionare più degli altri, si è certi di non sbagliarsi se ci si riferisce a DJ Snake per quanto riguarda il palco dentro lo stadio e a Honey Dijon per tutti gli altri stage.

 

 

“Quando ero un bambino sognavo di diventare un musicista di un orchestra, da ragazzo di diventare un astronauta e uno chef – parole di Bernd Breiter, il fondatore di BigCityBeats e CEO di WORLD CLUB DOME – Con questa edizione del festival mi sono potuto sentire musicista, astronauta e chef. E non c’è niente che mi possa rendere più felice che vedere le facce entusiaste del pubblico che ha partecipato al nostro festival. Tutto questo ci rende orgogliosi del lavoro fatto ma non ci basta: stiamo già pensando alla prossima edizione, al nostro debutto ad Ibiza, che potrebbe già verificarsi questa estate, all’approdo a Dubai a novembre. In Italia? Perché no?”

 

 

La prossima edizione di WORLD CLUB DOME e sarà dedicata ad Atlantide e tornerà a Francoforte dal 9 all’11 giugno 2023. Dal 5 a 7 agosto prossimi sarà il turno della Malta Edition, venerdì 16 e sabato 17 dicembre della Winter Edition in quel di Düsseldorf: già in vendita i ticket sul sito ufficiale del festival.

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Dal 1996 segue, racconta e divulga eventi dance e djset in ogni angolo del globo terracqueo: da Hong Kong a San Paolo, da Miami ad Ibiza, per lui non esistono consolle che abbiano segreti. Sempre teso a capire quale sia la magia che rende i deejays ed il clubbing la nuova frontiera del divertimento musicale, si dichiara in missione costante in nome e per conto della dance; dà forfeit soltanto se si materializzano altri notti magiche, quelle della Juventus.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.