• SABATO 22 GIUGNO 2024
News

ATB si ritira dalle scene

Il dj e produttore tedesco ha annunciato un ultimo album in studio per l'anno prossimo e una tournée che sembra davvero un atto finale e un saluto definitivo ai fan. Cosa succede?

Foto: @facebook.com/ATB


Andre Tanneberger, dj e produttore tedesco calsse 1973 noto al mondo come ATB, ha annunciato che pubblicherà il suo ultimo album in studio nel 2025, coronando una carriera davvero unica e che include 10 album in studio e più di 55 premi tra dischi d’oro e di platino collezionati in svariati paesi. ATB è diventato famoso con un singolo che diventò rivoluzionario nel campo della pop trance, era ‘9pm (Till I Come)’ e l’anno era il 1998: un riff di chitarra, un beat robusto ma smussato il giusto, le perfette atmosfere trance “morbide” di fine millennio e un hook vocale tanto semplice quanto irresistibile.

Con quel brano, ATB scalò le classifiche dei singoli del Regno Unito e in mezza Europa, diventando un classico immortale, remixato e citato innumerevole volte nel tempo e tornato moto di moda recentemente grazie a una nuova versione firmata insieme a Topic. Il dj nativo di Freiberg ha riscosso un notevole successo in tutto il mondo e come un vero guerriero della trance mainstream è stato in prima linea nella prima ondata di musica dance trasmessa dalle radio a livello globale.

Seguirono a ruota altri singoli di successo e il primo album ‘Movin’ Meodies’ nel 1999, poi la consacrazione per un artista che è sempre rimasto in pista tra revival mainstream e una solida carriera nel circuito trance e dintorni.

Ora, all’età di 51 anni, sembrerebbe che ATB sia intenzionato a prendersi una lunga pausa dalle scene.

 

ATB spesso realizza progetti che consistono in doppi album con da una parte realizzati ad hoc per il club e dall’altra composte da paesaggi sonori da ascolto. ATB intraprenderà il suo tour estivo ‘Don’t Stop’, che riportiamo nelle sue date alla fine di questa news in modo integrale e che è la sintesi e la retrospettiva dei suoi classici oltre che un’anteprima dei brani inediti del suo ultimo album, ancora senza nome.

Il tour è già iniziato a New Orleans, è proseguito attraverso le principali città americane tra cui St Louis, Dallas, Washington e Portland, prima di approdare in Europa per il circuito dei festival estivi. Purtroppo non sono previste date in Italia.

Le prossime date del tour

1/6 – Londra – The Steelyard
14/6 – Helsinki – Helsinki City Festival
15/6 – Dublino – Biggest Disco Festival
19/6 – Kolobrzeg – Sunrise Festival
20/6 – Bacău – Young Island Festival
2/8 – Székesdehérvár – Fezen Festival
8/10 – Cullera – Medusa Festival
8/16 – Riga – Wondersala
8/17 – Râmnicu Vâlcea – We Love Music Festival
8/31 – Budapest – Budapest Park
9/7 – Bochum – Musiksommer Bochum
10/2 – Dresda – Reithalle (Strasse E)
10/3 – Praga – Duplex

Altre date saranno annunciate prossimamente.

 

 

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Riccardo Sada
Riccardo Sada
Distratto o forse ammaliato dalla sua primogenita, attratto da tutto ciò che è trance e nu disco, electro e progressive house, lo trovate spesso in qualche studio di registrazione, a volte in qualche rave, raramente nei localoni o a qualche party sulle spiagge di Tel Aviv.