• MARTEDì 18 GIUGNO 2024
Festival

Basement porta a Trento Octo Octa e Session Victim

Una rassegna che porta in Trentino nomi eccellenti del clubbing internazionale

Nella storia del clubbing italiano, la provincia ha sempre avuto un ruolo importantissimo, sia a livelli strettamente numerici, sia per la diffusione capillare di suoni e culture  – e controculture. In questo senso è galvanizzante vedere come nella ripartenza post-pandemica stiamo assistendo a una vera e propria rinascita di molte realtà interessanti e di alto profilo proprio lontano dai centri nevralgici del Paese come Milano o Roma. E Basement, serie di eventi dedicata al mondo della musica elettronica, all’interno della rassegna SanbaClub, in scena a Trento tra novembre e dicembre, si inserisce perfettamente in questo discorso. Basement porterà anche nel corso dei prossimi mesi artisti di calibro internazionale, cercando di completare un viaggio ideale tra stili, generi e movimenti che hanno segnato la trasformazione della club culture nel corso degli ultimi anni, raccontando anche un po’ della storia della società contemporanea.

Saranno due i protagonisti internazionali del primo appuntamento Basement, sabato 11 novembre. Il live di apertura sarà quello dei Session Victim, due tedesco composto da Hauke Freer e Matthias Reiling, uno dei più interessanti esempi di contaminazione tra elettronica, nu disco, soul e funk. Un live immerso tra bassline, drum machine e sampling di altissimo livello.

La consolle sarà poi in mano a Octo Octa, newyorkese di Brooklyn, le cui influenze si fondano sulle solide basi di etichette di culto come Warp e sulle fascinazioni IDM di metà anni ’90 così come su derive rave e breakcore. La dj statunitense vanta un riconoscimento ampio in termini di critica e pubblico, beniamina di festival come Sonar, Dekmantel, Dimensions Festival e molti altri.

Ad aprire le danze il collettivo Basement Soundsystem, che riunisce alcuni dei più talentuosi dj e producer della scena regionale e nazionale, attivi sul territori da molti anni, con diversi progetti dedicati al clubbing, al giornalismo musicale e alla club culture da un punto di vista sociale. Tra loro Nicola Belli, Matteo Roma (da lungo tempo pilastro della nostra squadra) e Barbara Bo.

E questo è solo il primo appuntamento degli eventi firmati Basement. Tenete d’occhio la rassegna perché l’inverno trentino si prospetta caldissimo.

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Albi Scotti
Albi Scotti
Giornalista di DJ Mag Italia e responsabile dei contenuti web della rivista. DJ. Speaker e autore radiofonico.