• SABATO 22 GIUGNO 2024
News

Zedd centra il triplete e il nuovo album è un game changer

'Telos' non è solo un'antica parola greca (τέλος) ma anche il nuovo impegno discografico di Anton Igorevič Zaslavskij dopo un silenzio di quasi dieci anni

Foto: facebook.com/Zedd

Zedd ha confermato la prossima pubblicazione di un nuovo album, ‘Telos’, dopo quasi un decennio di silenzio discografico. Il dj ha detto di aver già organizzato tutto il processo di produzione di un nuovo album con il solo intento di creare qualcosa di “profondamente speciale e coerente”. ‘Telos’ uscirà il 30 agosto, ha rivelato Zedd sui suoi social media, e segue ‘True Colors’ del 2015, che ha regalato ai fan una serie di inni dance generazionali, come ‘Beautiful Now’ e ‘I Want You to Know’ in cui è presente come guest Selena Gomez.

‘Telos’ deriva dall’antica parola greca τέλος, che si traduce in “fine”, “scopo” o “obiettivo”. Utilizzato dal filosofo Aristotele, il termine è strettamente associato alla dottrina della teleologia, che cerca di spiegare eventi e circostanze attraverso scopo e utilità piuttosto che la loro causa. Resta solo da vedere se Zedd ha intenzione di trattare o meno questi temi, tuttavia aveva già parlato dell’album inedito nell’agosto 2022, paragonandolo, all’epoca, a “un nuovo capitolo” della sua arte.

La copertina di ‘Telos’

Nel mese di marzo di quest’anno, Zedd postó come monito sui social un’opera riflessiva e con un tocco di nostalgia. “Mi mancano i giorni in cui gli album avevano un significato ed erano in grado di riservare ai fan un’esperienza più profonda di solo alcune canzoni casuali messe insieme, cosa che secondo me lo sono molti album di questi tempi”, ha detto Zedd al quotidiano USA Today.

“Non c’è davvero una storia dietro a questo mio nuovo lavoro. Nella mia carriera ho ottenuto più di quanto avrei mai sognato di poter ottenere, quindi mi chiedo semplicemente quale sarebbe lo scopo di fare un album se non fosse quello di fare qualcosa che sia davvero speciale e che resti nel tempo”, ha concluso Zedd.

 

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Riccardo Sada
Riccardo Sada
Distratto o forse ammaliato dalla sua primogenita, attratto da tutto ciò che è trance e nu disco, electro e progressive house, lo trovate spesso in qualche studio di registrazione, a volte in qualche rave, raramente nei localoni o a qualche party sulle spiagge di Tel Aviv.