Mercoledì 19 Giugno 2019
Tech

Ableton alza il volume a 10 con il nuovo aggiornamento di Live

Importantissimo aggiornamento per Live con la nuova versione 10

Staying Alive
Lo scorso anno è stato davvero rivoluzionario per quanto concerne le tecnologie dedicate alla musica dance, con un mare di novità. Ableton Live ha da poco annunciato il tanto sognato aggiornamento – Ableton Live 10 – e, con questo inizio, il 2018 sembra già essere all’altezza del precedente. Il nuovo software era già stato annunciato poco prima dello scorso Loop Music Summit, ed alcuni di noi hanno potuto mettere mano al programma con qualche settimana di anticipo.


Ableton Live 10 è un aggiornamento importante
. In passato gli update hanno modulato e corretto alcune funzioni di Live, ma il cuore del programma è rimasto inalterato. La nuova versione porta invece con sé un grande carico di innovazioni e aggiunte che puntano ad accelerare il workflow e ad offrire ai producer molti nuovi strumenti con cui sbizzarrirsi.
Il cambiamento più evidente è l’interfaccia molto più chiara e pulita, che sfrutta al massimo quell’alta definizione diventata ormai uno standard per gli schermi dei computer. Questa trasformazione, sia per Mac che per PC, regala un look più moderno ad entrambe le versioni. I nuovi schemi cromatici chiamati “Themes” e il nuovo aspetto complessivo del programma porta una ventata di novità in una estetica che era rimasta fino ad ora inalterata.


Nuovi arrivi

Una interessante nuova aggiunta è il Wavetable Synth, in grado di gestire suoni tanto articolati quanto creativi. È oltretutto piuttosto facile da usare, con il classico feel Ableton. La Wavetable synthesis può essere un processo delicato – come dimostrato da Korg e Waldorf negli anni ’90/’00, ma Ableton lo ha progettato in modo da permettere un processo creativo senza sprofondare troppo nelle “complicanze” della produzione sonora.
Tra i nuovi strumenti c’è il Drum Buss, un portentoso processore multi-effetto. Il nome potrebbe trarre in inganno, perché sebbene possa essere usato per aggiungere processi FX ai drum, può essere anche utilizzato su una qualsiasi sorgente sonora. Pedal è un nuovo device che, nonostante le apparenze, offre agli utenti grandiosi effetti di distorsione, anch’esso può essere utilizzato su una qualsiasi traccia sonora.
Per ultimo, ma non meno importante: Echo. Questo nuovo device è uno strumento di delay che offre molto più dei soliti plugin. Ha fantastiche opzioni di modulazione che permettono ai producer di far passare i propri suoni attraverso una gran varietà di parametri in molti modi differenti, rendendo così Echo un potentissimo strumento di alterazione sonora. A spingere ulteriormente in questa direzione c’è il modulo ‘Character’, che offre sorgenti da oscillatori e noise per generare nuovi e personali Echo FX.
Molti plug in di questo genere sono spesso basati su hardware classici, ma Echo ha una propria identità che farà certamente impazzire i possessori di Ableton Live.


Approfondendo

Ci sono molti altri miglioramenti di Live in questa update, ed uno che farà davvero impazzire gli utenti più esperti è la più approfondita integrazione di Max per Live (non disponibile con l’update standard Live 10 ma incluso nella versione Live 10 Suite). Max per Live è parte integrante della versione Suite del software. Un’ulteriore aggiunta al programma è la Capture mode, in grado di catturare ogni MIDI riprodotto senza richiederne l’attivazione tramite un tasto dedicato. Sono inoltre stati migliorati l’editing, l’arrangement e l’automation, qualcosa che sarà certamente apprezzato. Live 10 e Push 2 lavoreranno alla grande, grazie alle nuove rappresentazioni grafiche riportate sul controller. Sono innumerevoli le novità presenti in questo aggiornamento, che approfondiremo nella recensione che uscirà a breve. Ci saranno diverse versioni disponibili, sia per quegli utenti che vorranno aggiornare il proprio software che per coloro che desidereranno acquistarne una versione completa fisica o digitale.

Articolo PrecedenteArticolo Successivo

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.