Sabato 16 Novembre 2019
Tech

Denon DJ, arriva la Beta 2 v1.4 per PRIME

Wi-Fi e nuovi aggiornamenti per i prodotti della serie PRIME

Denon DJ presenta Engine Embedded v1.4 Beta 2, ora disponibile per tutti e quindi pronto a supportare SC5000, SC5000M e PRIME 4. Un aggiornamento che sblocca il servizio di streaming musicale Wi-Fi e TIDAL per tutti i lettori multimediali della serie PRIME e ottimizza le funzionalità preesistenti migliorando ogni componente aggiuntivo.

Gli utenti di SC5000 / M dovrebbero poter anche consultare le note di rilascio della Beta 1 e accedere alle nuove funzionalità e ai miglioramenti riguardanti anche SC5000 e SC5000M.

Tra le caratteristiche di questo aggiornamento si evidenzia l’icona dell’interruttore di origine implementata e spostata all’inizio della navigazione, a sinistra. L’icona TIDAL è stata rimossa dalle funzioni kick/playlist/ricerca e applicata all’icona di commutazione sorgente.

Lo stato di riproduzione viene mostrato con un colore specifico, il verde, sulle tracce provenienti dal flusso di TIDAL. L’icona Wi-Fi nella schermata di origine è mostrata in modo evidente quando il Wi-Fi stesso è disabilitato.

 

Tra le correzioni e i miglioramenti si nota subito la connessione a TIDAL, visualizzata quando l’unità sta accedendo ai servizi di streaming. È stato anche risolto il problema di ricerca che causava il blocco della GUI per alcuni secondi. Sistemato anche il passaggio (avanti e indietro) tra ricerca di flusso e la cartella di unità. Il focus della traccia saltava in fondo all’elenco dei brani durante la ricerca ora è maggiormente intuitivo. Gli hot cue ora si attivano correttamente quando è abilitata la quantizzazione.

Non è finita: il download delle tracce in flusso funziona senza problemi. La ricerca attraverso i file FLAC è stata migliorata. Pure la gestione della connessione Wi-Fi è nettamente migliorata. Il downgrade a una versione precedente alla 1.4 non disabiliterà la connettività Wi-Fi (Denon DJ non è a conoscenza di eventuali problemi causati da questa pratica). Per evitare ogni problematica tuttavia basta disabilitare il Wi-Fi, prima di passare alla versione precedente.

 

 

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Riccardo Sada
Distratto o forse ammaliato dalla sua primogenita, attratto da tutto ciò che è trance e nu disco, electro e progressive house, lo trovate spesso in qualche studio di registrazione, a volte in qualche rave, raramente nei localoni o a qualche party sulle spiagge di Tel Aviv.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.