Martedì 16 Luglio 2019
Tech

I dieci migliori monitor da studio sul mercato

I nostri consigli sui migliori modelli di monitor in un oceano di proposte

Hai passato ore a lavorare su una traccia nella tua cameretta o nel tuo home studio e, dopo aver attentamente calibrato il mix, sei sufficientemente soddisfatto di come suona. Poi lo ascolti da qualche altra parte, nello studio del tuo compagno, in macchina, da un telefono o persino su un sound system di un club e niente non suona come dovrebbe. Il bilanciamento è sbagliato. Magari hai una stanza trattata male, nel senso che non è studiata per far suonare bene le tue tracce. Oppure gli ascolti, le casse, i monitor come si dovrebbero chiamare, non sono un granché. La differenza tra un diffusore preso in prestito da un hi-fi e un monitor professionale è sostanziale: il primo migliora la musica enfatizzandola, il secondo mira proprio a monitorare il mix nei suoi pregi e nei suoi difetti, anche perché serve proprio per inquadrare la vera immagine dell’audio prodotto. Di monitor da studio ce ne sono un’infinità e per tutte le tasche, attivi (amplificati, ormai quasi tutti) e passivi (che necessitano di un amplificatore, vedasi lo standard che fu NS10 di Yamaha).

Come scegliere il monitor giusto? Ognuno ha le proprei esigenze, dettate da spazio, suono, budget e orecchio; alcune regole generali valgono però per tutti: valuta sempre la dimensione e il trattamento della stanza; non seguire le mode o i passaparola: prima di comprare dei monitor, provali. I monitor nearfield sono progettati per essere collocati abbastanza vicino alle orecchie dell’ascoltatore; i monitor midfield sono adatti per studi più grandi. Detto questo, abbiamo selezionato quelli che secondo noi sono i 10 migliori monitor da studio.

KRK RP 5 G3
Questo è il monitor da studio in assoluto più venduto in Italia in termini di quantità. Gli studio monitor KRK Rokit 5 G3 (Generation 3) offrono prestazioni di livello professionale e massima accuratezza per la registrazione, il missaggio, il mastering e la riproduzione. Il sistema dispone di un tweeter in seta e di un woofer da 5 pollici in tessuto composito di aramide e vetro.
Info QUI

Focal Shape 65
Shape 65 è il riferimento della linea Shape. Sebbene sia dedicato al monitoraggio nearfield, questo monitor permette una straordinaria qualità di monitoraggio, dalle più basse alle più alte. Semplicemente un must, la Shape 65 esprimerà tutto il suo potenziale di ascolto da una distanza di un metro. I tre monitor della serie Shape sono tutti realizzati in Francia.
Info QUI

KRK V 6 S4
I sistemi di studio monitor nearfield KRK V Series 4 sono progettati specificamente per le produzione audio in cui è fondamentale una riproduzione accurata. KRK ha lavorato con centinaia di ingegneri, produttori ed esperti per sviluppare questi monitor innovativi. Studi di registrazione e broadcast, nonché case di sound design e produzione audio beneficiano dell’aggiunta della gamma V Series 6.
Info QUI

Quested V2 108
Giunto alla quarta generazione, il V2108 è il prodotto di lunga data di Quested e definisce il punto di riferimento nel nostro campo di monitoraggio nearfield. Pur rimanendo fedele alle sue origini, il V2108 si è evoluto negli ultimi trent’anni, con miglioramenti sia nei trasduttori sia nell’amplificazione, al passo con le mutevoli esigenze del settore. Ciò gli ha permesso di guadagnare una vita di fiducia con produttori e artisti in tutto il mondo.
Info QUI

Fluid Audio Fx 8
Il monitor di riferimento dello serie Fader FX8 è nato dal tentativo di risolvere un grande problema: come si fa a fare un monitor da 8 pollici a 2 vie che non sia alto come un 15″. In uno studio, e tanto più in un home studio, quando si posiziona qualcosa su una consolle, questa tende a ostacolare la visuale di fronte a voi (senza contare una risposta fuori-asse che riduce lo sweet spot). Fluid Audio ha risolto il problema creando un design a 2 vie coassiale (o doppio concentrica), con il tweeter montato al centro del woofer.
Info QUI

Dynaudio BM 5A
Questo monitor, di eccellente qualità sonora, ha un design estremamente compatto ed è particolarmente indicato a tutti quegli studi in cui lo spazio è limitato. La gamma BM 5A è perfetta per la produzione, il missaggio, il broadcast in ambito project studio ed è perfetta anche per piccoli studi di post-produzione. In combinazione con il BM 10S, costituisce un completo sistema 5.1 con prestazioni indiscutibili.
Info QUI

Fluid Audio Fpx 7
Dotato di amplificatori ottimizzati in Classe AB, woofer con coni compositi ottimizzati e tweeter a nastro, il monitor FPX7 offre una più vera e accurata esperienza di monitoring. Con una risposta fulminea, il tweeter a nastro AMT fornisce dettagli e profondità raramente visti negli studi professionali e soprattutto in questa fascia di prezzo. L’FPX7 utilizza un doppio driver concentrico appositamente progettato.
Info QUI

 

KRK RP 6 G3
Gli studio monitor KRK Rokit 6 G3 (sigla che sta per Generation 3) offrono prestazioni di livello professionale e massima accuratezza per la registrazione, il missaggio, il mastering e la riproduzione. Il sistema dispone di un tweeter da 1 pollice in seta e di un woofer da 6 pollici in tessuto composito di aramide e vetro. La risposta in frequenza arriva fino a 35kHz, con una perfetta resa per le tracce vocali e anche un’ottima risposta sulle basse. Una delle migliori soluzioni disponibili sul mercato, considerando il rapporto tra qualità e prezzo.
Info QUI

Barefoot MicroMain 27 Gen2
Barefoot Sound con le MicroMain 27 si colloca al top delle soluzioni di monitor a finalità multiple. Con questo modello si sfrutta anche la funzionalità proprietaria Speaker Emulation Technology. Barefoot ha implementato nei sui monitor l’elaborazione DSP per emulare le caratteristiche sonore dei classici monitor da studio nearfield. Un telecomando cablato a quattro posizioni consente agli utenti di selezionare rapidamente i diversi preset, per avere un’anteprima del mix su altri tipi di diffusori senza la necessità di avere più sistemi di monitor.
Info QUI

ADAM S2V
L’S2V è un monitor nearfield a due vie classico progettato per l’utilizzo in sale di controllo piccole e medie. Il woofer da 7 pollici si estende su frequenze che vanno da 35 Hz a 3 kHz e fornisce una potente fascia bassa, senza distorsioni, con un’ampia gamma dinamica. Il raffinato tweeter S-ART, costruito a mano come sempre presso lo stabilimento ADAM Audio a Berlino, funziona perfettamente in tandem con la guida d’onda HPS di nuova concezione.
Info QUI

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Riccardo Sada
Distratto o forse ammaliato dalla sua primogenita, attratto da tutto ciò che è trance e nu disco, electro e progressive house, lo trovate spesso in qualche studio di registrazione, a volte in qualche rave, raramente nei localoni o a qualche party sulle spiagge di Tel Aviv.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.