Sabato 16 Novembre 2019
Tech

iZotope ne è certa: Ozone 9 scriverà il futuro del mastering

Nuove funzionalità (più intelligenti) e miglioramenti per un software che alza il proprio livello qualitativo.

iZotope promette ancora più innovazioni per Ozone 9, l’ultima versione della sua acclamata suite dedicata al mastering. In cima alla serie di novità c’è Mastering Rebalance, che consente di regolare i livelli di voce e di altri strumenti in un unico file audio stereo. Quindi, con Ozone 9 si può modificare l’equilibrio del master senza tornare agli stems originali in lavorazione.

C’è anche la funzione Low End Focus, definita come la prima linea di difesa contro i mix cosiddetti sfocati. Consente infatti di regolare il contrasto e la definizione delle basse frequenze in un colpo solo: non è richiesta una catena di plug-in complessa e il tutto è molto intuitivo.

Sono stati apportati miglioramenti al controllo del bilanciamento tonale, che consente di modificare gli obiettivi in base al lavoro e ai suggerimenti di migliaia di professionisti che, segnalazione dopo segnalazione, hanno detto la loro ad iZotope. Le prestazioni sono quindi più rapide e le misurazioni migliorate. Non solo, Ozone 9 in questa sua ultima veste comunica meglio anche con tutti gli altri plug-in marchiati iZotope.

Anche il Master Assistant è stato potenziato e offre ora una modalità Vintage che regola automaticamente l’equalizzazione e il limiter omonimi. Anche Match EQ è stato ottimizzato.

 

 

In Ozone 9 ci siamo concentrati fortemente sulla fornitura di esperienze che nessuno ha mai visto nel mondo del mix e del mastering, migliorando nel contempo le innovazioni introdotte dalla versione 8 di due anni fa”, ha dichiarato attraverso una nota stampa Dan Gonzalez, Product Manager di iZotope. “Con strumenti e flussi di lavoro basati sulla separazione delle sorgenti, sull’elaborazione spettrale, sulla comunicazione tra plug-in e sull’apprendimento automatico, miriamo oggi a dare ai nostri utenti fiducia e ispirazione in ogni fase del loro mix e master. Questo è davvero il futuro del mastering.

 

 

 

Ozone 9 è disponibile in tre versioni: Advanced (499 euro), Standard (249 euro) ed Elements (129 euro). È anche incluso nella suite di produzione musicale di iZotope 3 (999 euro) e nel pacchetto Tone Balance (699 euro). Altre info su su www.izotope.com.

 

 

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Riccardo Sada
Distratto o forse ammaliato dalla sua primogenita, attratto da tutto ciò che è trance e nu disco, electro e progressive house, lo trovate spesso in qualche studio di registrazione, a volte in qualche rave, raramente nei localoni o a qualche party sulle spiagge di Tel Aviv.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.