Martedì 07 Luglio 2020
Tech

Arriva il synth che sta in una tasca

Si tratta ancora di un prototipo ma l'OP-S di Teenage Engineering, smartphone progettato dalla spagnola Gris Designs, rischia davvero di rivoluzionare l’experience in fatto di produzione in mobilità.

L’OP-1 di Teenage Engineering è un sintetizzatore dal design molto retrò ma nello stesso tempo molto avveniristico, usato anche dagli Swedish House Mafia per scrivere la bozza e i primi layer di ‘One’. La sua peculiarità è che conta su delle dimensioni ridotte. Piccolo, tuttavia non piccolissimo. Serviva quindi qualcosa che sarebbe stato comodamente in una tasca della giacca.

A guardarlo bene, lo “spoilerato su Instagram” OP-S di Teenage Engineering sembra la sua naturale evoluzione: uno smartphone che vagamente ricorda il Communicator della Nokia e l’evoluzione del Surface di Microsoft e che, grazie alla sua versatilità e la sua grandezza, o meglio alla sua minuscola grandezza, ci trasformerà tutti in… produttori mobili.

 

View this post on Instagram

We present you the new OPS concept phone!! It's a portable synthesizer/smartphone design, inspired by the works of @teenageengineering . . We would like to thank your team for being an inspiration to many musicians and designers. Since your talk at our University 6 years ago at IED Madrid, we've been your fans! We'll continue working to one day reach your level! . . @davidmollerstedt @jensrudberg @kouthoofd70 . . . . . #gadgets #dj #musicproduction #op1 #synthesizer #smartphone #3dmodeling #rhino3d #rendering #teenageengineering #industrialdesign #productdesign #designprocess #keyshot #conceptdesign . . . // This project has NO direct relationship with the company, it is NOT a product in development or in manufacturing. / Thanks ❤️

A post shared by Gris Design (@grisdesigndotcom) on

 

Che diventi un oggetto di culto o un feticcio per musicisti modaioli, è presto per dirlo: è certo invece che, considerate le sue misure, non è escluso vederlo utilizzato sulle panchine da giovani beat maker per improvvisare della trap o da creatori di musica elettronica più “imbruttiti” sui mezzi pubblici o in auto al semaforo in attesa del verde.

Avvicinandoci, e studiando la sua scocca, emergono dettagli ultra moderni e tasti, cursori e rotori che ammiccano un po’ ai synth old skool e un po’ ad alcune ultime macchine miniaturizzate di Roland (un trend abituale dalla svedese Teenage Engineering riservato ai propri clienti più affezionati). Ispirato da un concetto nuovo e veramente interessante, curato dai designer della Gris Design di Madrid, l’OP-S è uno strumento che combina il proprio stile essenziale a un’interfaccia telefonica dall’aspetto pulito. È molto minimal.

 

 

A livello ergonomico, grazie alla sua funzionalità e al suo software intuitivo, il “concept phone” (così lo ha ribattezzato il brand spagnolo), “è un dispositivo progettato per dimostrare che è possibile fare dei telefonini diversi dagli altri”, dicono da Gris Design. Teenage Engineering aveva prodotto qualcosa di simile con l’OP-Z, uno strumento che sarebbe risultato innovativo se collegato a un telefono per essere aggiornato sulla maggior parte delle funzionalità. “Quindi, perché non unire le cose e fare un dispositivo unico?”, si sono chiesti gli scandinavi. E la risposta non è tardata ad arrivare.

“Aiutiamo imprenditori e startup a dare vita alle loro idee attraverso la ricerca e la creatività. Siamo uno studio creativo con sede nel cuore della capitale spagnola e qui, tra enfasi e design industriale dei prodotti, mettiamo a frutto la nostra esperienza”, concludono da Gris Design.

 

 

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Riccardo Sada
Distratto o forse ammaliato dalla sua primogenita, attratto da tutto ciò che è trance e nu disco, electro e progressive house, lo trovate spesso in qualche studio di registrazione, a volte in qualche rave, raramente nei localoni o a qualche party sulle spiagge di Tel Aviv.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.