• MARTEDì 25 GIUGNO 2024
News

Squarepusher annuncia il nuovo album

Si intitola ‘Dostrotime’ e uscirà il 1° marzo su Warp anticipato dal singolo ‘Wendorlan’. Un sound, quello di Thomas Jenkinson, tutto IDM e all’insegna della sperimentazione più folle

Foto: Caspar Stevens

Thomas Jenkinson, nelle vesti di Squarepusher, ha annunciato la tracklist del nuovo album, ‘Dostrotime’, in uscita il primo giorno di marzo su Warp Records e disponibile solo in formato fisico (un doppio lp e un cd) e download digitale. Niente streaming, quindi; solo una sequenza di brani trainati dal singolo ‘Wendorlan’, che precederà il lavoro del produttore e polistrumentista.

Intanto, Jenkinson ha pubblicato il video di ‘Dostrotime’ su YouTube accompagnato da una descrizione che assomiglia più a un disclaimer che a un messaggio per il pubblico. Eccolo: ‘Avviso Strobo: il filmato è un piano sequenza che vede al lavoro un oscilloscopio CRT che utilizza un’elaborazione personalizzata atta a generare il segnale XY dai componenti dell’audio della traccia riprodotta e dai dati di controllo’. L’artista ringrazia un tale David per ‘il prestito del telescopio richiesto all’ultimo minuto’.

 

Saranno dodici le tracce contenute nel progetto discografico. In sequenza, ‘Arkteon 1’, ‘Enbounce’, ‘Wendorlan’, ‘Duneray’, ‘Kronmec’, ‘Arkteon 2’, ‘Holorform’, ‘Akkranen’, ‘Stromcor’, ‘Domelash’, ‘Heliobat’ e ‘Arkteon 3’, che verranno promosse attraverso i social dell’artista paladino dell’IDM.

Noto con il nome d’arte di Squarepusher, Thomas Jenkinson emerge nella scena musicale come un rinomato bassista e produttore di origini inglesi. Amante del genere sperimentale, Jenkinson fonde sapientemente elementi tratti dal drum’n’bass a importanti suggestioni acid e ambient.

 

 

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Riccardo Sada
Riccardo Sada
Distratto o forse ammaliato dalla sua primogenita, attratto da tutto ciò che è trance e nu disco, electro e progressive house, lo trovate spesso in qualche studio di registrazione, a volte in qualche rave, raramente nei localoni o a qualche party sulle spiagge di Tel Aviv.