Giovedì 02 Aprile 2020
Tech

La chiave di Volta e la risoluzione dei problemi col CV gate

Ecco il plugin che trasforma un'interfaccia audio con uscite DC-coupled in un'interfaccia di controllo di voltaggio

Volta è uno strumento virtuale plug-in che trasforma un’interfaccia audio in un’unità di controllo di voltaggio. Qualsiasi strumento con un ingresso di controllo di voltaggio (CV) può essere controllato con precisione digitale dalla propria DAW. Suonare e automatizzare synth modulari e analogici e persino processori di effetto così è diventato più facile e le possibilità di suonare e automatizzare tutto l’hardware analogico dotato di ingresso CV da Digital Performer, Logic Pro o Ableton Live (e altri strumenti Audio Unit) con lo stesso livello di controllo, e la precisione propria di uno strumento virtuale, sono infinite.

Non è finita qui. Con Volta si possono gestire sequenze MIDI di synth modulari esterni con precisione massima; calibrare e intonare automaticamente oscillatori con un semplice click; usare le automazioni della propria DAW per controllare filtri, generatori di inviluppo, processori di effetto ed altre apparecchiature dotate di ingresso CV; infine, applicare LFO, step e pattern di sequenze agli input CV e sincronizzarle a tempo con la timeline della DAW.

 

Così ora è semplice e intuitivo incorporare apparecchiature analogiche con controllo CV nel proprio sistema: le funzionalità di controllo e la precisione tipiche di un virtual instrument esistono e risiedono tutte in Volta, plugin che trasforma un’interfaccia audio con uscite DC-coupled in un’interfaccia di controllo di voltaggio.

Volta funziona con ogni interfaccia audio MOTU con uscite TRS, compresa la 24io con 24 uscite TRS, espandibili a 96. Offre 24 uscite di controllo. Converte dati di parti MIDI in dati di controllo di voltaggio per suonare sintetizzatori analogici modulari e altre fonti sonore dotate di ingresso CV. Il suo playback è accurato e mirato al singolo campione con software come DP.

Fornisce sette differenti tipi di controlli su diversi tipi di segnale: note MIDI, dati di MIDI controller e track automation, più LFO, clock pulses and trigger/pattern sequencer. Batterie elettroniche, arpeggiatori e altri apparecchi a clock con una risoluzione PPQ sono così gestibili in modo pratico.

 

 

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Riccardo Sada
Distratto o forse ammaliato dalla sua primogenita, attratto da tutto ciò che è trance e nu disco, electro e progressive house, lo trovate spesso in qualche studio di registrazione, a volte in qualche rave, raramente nei localoni o a qualche party sulle spiagge di Tel Aviv.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.