Giovedì 22 Aprile 2021
Tech

Strane strenne: idee regalo per Natale 2020

Cosa mettere sotto l'albero? Cosa regalarsi e cosa regalare? Ecco una breve ma intensa lista di pensieri che passano dalla cultura all’oggettistica, passando dalle attrezzature futuristiche a quelle più retrò

Il mondo della musica elettronica è sempre generoso di idee da riservare ai più cari nel periodo natalizio e comprende un orizzonte infinito di contenuti. I famosi consigli per gli acquisti di dicembre partono dai consumatori di musica ai produttori o dai divulgatori della stessa.

Per facilitare la ricerca del regalo perfetto abbiamo creato una selezione di prodotti di vario tipo assolutamente interessanti. Perché con un pensiero forse, in qualche modo, possiamo provare a dimenticare un anno andato storto. Ecco le strenne pensate per voi.

 

 

Se dovete fare un bel regalo, fate un grande regalo. Uno solo ma di livello. Come il giradischi SL-1210MK7 di Technics (anche nella variante brandizzata Red Bull) che vanta un motore coreless a trazione diretta per una rotazione stabile. Questo sistema offre diversi vantaggi. Garantisce prestazioni elevate, precisione di rotazione e potente coppia; non richiede la sostituzione di componenti e assicura un’elevata affidabilità per lungo tempo.

Grazie a una rotazione fluida e a una coppia potente, questo piatto conta su un motore che riproduce oggi il suono in modo accurato e fedele dal solco di un disco in vinile. Chi riceverà un regalo simile, avrà tra le mani qualcosa che è ben più di un pezzo di storia ma un’icona dell’audio mondiale che appartiene alle radici del mondo del clubbing.

 

 

A supporto, e per andare alla grande sul discorso cuffie, suggeriamo le AIAIAI. Ce ne sono di diversi modelli ma vogliamo soffermarci sulle TMA 2 Reflective Preset. Sono l’ideale per ricreare il suono dei monitor da studio e per le lunghe sessioni di ascolto.

Realizzate con driver S04 dotati di un potente magnete al neodimio, con bobina giapponese ed un diaframma ultraleggero da 40mm, questo modello offre un’elevata sensibilità e un suono dettagliato. L’alloggiamento dell’altoparlante è stampato ad iniezione in resistente materiale ABS ed è rivestito in gomma come tutta la cuffia che ad oggi, nel proprio settore, rappresenta la massima espressione in fatto qualità e design.

Con cuffie e piatto abbiamo bisogno di un disco. Pazzesco ad esempio, e accontenta tutti, grandi e piccini, cultori del club e fan delle radio, il suono di ‘Club Future Nostalgia’, doppio album di Dua Lipa per un groove pop e anche iper moderno. Manda in visibilio tutti la versione club, con house, electro e nu funk a opera di remixer e producer come Mr Fingers, Jacques Lu Cont Remix, Moodymann, Masters At Work e tantissimi altri.

 

 

Dai mix ai remix, la star fa centro con questa pubblicazione. In alternativa si può pensare a una copia di ‘Music Sounds Better With You’ di Stardust che è stato ristampato in vinile di recente. E se questi titoli non vi piacciono, potete optare per l’opzione crowdfunding, pressata su misura di 12 pollici.

Va bene un disco, in fatto di cultura, e va ancora meglio un libro come ‘Futuromania’ di Simon Reynolds (edizioni minimum fax), volume tanto autorevole quanto entusiasta che informa e soprattutto spinge il lettore alla scoperta del nuovo, accompagnandolo lungo un percorso che dagli anni Settanta, e da Giorgio Moroder ai Kraftwerk e Brian Eno, porta al synth pop, alla musica elettronica e alla cultura rave. O ancora, ‘Ten Cities’, clubbing africano e europeo in un unico libro di cui abbiamo già parlato nei giorni scorsi.

 

 

Per il resto, ci sono anche nuovi incredibili zaini in materiale riciclato di Magma della linea Solid Blaze: capienti, versatili, possono contenere mixer, laptop, lettori, fotocamere e realizzati da bottiglie di plastica riciclate. Per stare su un look unico ci sono anche gli occhiali del bassista, compositore e produttore Saturnino, realizzati secondo la pura tradizione italiana, con materiali e finiture di pregio. Alcuni modelli sono in acetato biodegradabile e alcuni invece ispirati al vinile (come la collezione Jupiter). E attenzione poi al modello Ben 2 che è davvero da urlo.

 

 

Linee originali per Saturnino Eyewear, decise, dalla forte personalità, con un preciso richiamo al mondo della musica. Per chiudere il cerchio, l’artista poi presenta delle calze da vero personaggio, che potete vedere qui nel SatuBox Natalizio. Oppure, infine, due giochi da tavolo, The DJ Game e Discopolis. Fatti per essere usati in compagnia, seduti insieme. Ovviamente ben distanziati.

 

 

Articolo PrecedenteArticolo Successivo
Riccardo Sada
Distratto o forse ammaliato dalla sua primogenita, attratto da tutto ciò che è trance e nu disco, electro e progressive house, lo trovate spesso in qualche studio di registrazione, a volte in qualche rave, raramente nei localoni o a qualche party sulle spiagge di Tel Aviv.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

Scoprirai in anteprima le promozioni riservate agli iscritti e potrai cancellarti in qualunque momento senza spese.




In mancanza del consenso, la richiesta di contatto non potrà essere erogata.